In vigore al

RICERCA:

Ultima edizione

Delibera 9 giugno 2020, n. 387
Disposizioni in materia di reclutamento dei dirigenti scolastici della scuola a carattere statale in lingua italiana della Provincia autonoma di Bolzano (modificata con delibera n. 514 del 14.07.2020)

...omissis...

1. La procedura selettiva per il reclutamento dei dirigenti scolastici della scuola a carattere statale in lingua italiana della Provincia autonoma di Bolzano si articola nelle seguenti fasi:

a) eventuale prova preselettiva,

b) prova scritta;

c) prova orale.

2. Sono approvati l’allegato A, concernente le prove d’esame del concorso (contenuti e modalità), l’allegato B, concernente la tabella di valutazione dei titoli e l’allegato C, concernente la composizione della commissione esaminatrice del concorso per esami e titoli per l’assunzione di dirigenti scolastici. Tutti gli allegati costituiscono parti integranti della presente deliberazione.

3. Il corso di formazione e i moduli formativi si svolgeranno rispettivamente durante il periodo di formazione e di prova e nei due anni successivi alla conferma in ruolo, secondo un programma da stabilirsi con decreto del direttore provinciale per le scuole a carattere statale in lingua italiana.

4. La direzione provinciale per le scuole a carattere statale in lingua italiana è incaricata di acquisire l’intesa del Ministero dell’Istruzione.

5. L’organizzazione del concorso, la nomina della commissione giudicatrice e la vigilanza sul regolare e corretto espletamento della procedura concorsuale sono demandate alla direzione provinciale per le scuole a carattere statale in lingua italiana. Le modalità specifiche e i termini verranno stabiliti nel bando di concorso.

6. Limitatamente al reclutamento dei dirigenti scolastici per la scuola a carattere statale in lingua italiana non si applica la delibera della Giunta provinciale del 19.12.2017, n. 1422.

Allegato A

Prove del concorso (contenuti e modalità)

1. Nel caso in cui il numero degli/delle aspiranti all’ammissione al concorso sia complessivamente superiore a cinque volte quello dei posti messi a concorso, la direzione provinciale scuole può decidere di effettuare una prova preselettiva, da svolgersi possibilmente con l’ausilio di sistemi informatici.

L’eventuale preselezione verterà sugli argomenti di cui al punto 2.1, lettere da a) ad i).

2. Le prove di esame del concorso pubblico si articolano in una prova scritta, da svolgersi possibilmente con l’ausilio di sistemi informatici, ed una prova orale.

2.1. La prova scritta consiste in cinque quesiti a risposta aperta e due quesiti in lingua inglese.

I quesiti a risposta aperta vertono sulle seguenti materie:

a) normativa riferita al sistema educativo di istruzione e di formazione e agli ordinamenti degli studi nella provincia autonoma di Bolzano, in Italia e in Europa con particolare attenzione ai processi di riforma in atto;

b) modalità di conduzione delle organizzazioni complesse, con particolare riferimento alla realtà delle istituzioni scolastiche a carattere statale;

c) lo statuto speciale di autonomia per la Regione Trentino-Alto Adige/Südtirol, la legislazione nazionale e della Provincia autonoma di Bolzano in materia di istruzione e formazione, lo stato giuridico del personale docente e non docente delle scuole a carattere statale;

d) processi di programmazione, gestione e valutazione delle istituzioni scolastiche, con particolare riferimento alla predisposizione e gestione del piano triennale dell'offerta formativa;

e) organizzazione degli ambienti di apprendimento, con particolare riferimento all'inclusione scolastica, all'innovazione digitale e ai processi di innovazione nella didattica;

f) la valutazione della qualità dell’offerta formativa: l’autovalutazione e la valutazione esterna;

g) organizzazione del lavoro e gestione del personale, con particolare riferimento alla realtà del personale scolastico;

h) elementi di diritto civile e amministrativo, con particolare riferimento alle obbligazioni giuridiche e alle responsabilità tipiche del/la dirigente scolastico/a, nonché di diritto penale con particolare riferimento ai delitti contro la pubblica amministrazione e in danno di minorenni;

i) contabilità in ambito pubblico, con particolare riferimento alla programmazione e gestione finanziaria presso le istituzioni scolastiche a carattere statale.

I due quesiti in lingua inglese si articolano ognuno in cinque domande a risposta chiusa, volte a verificare la comprensione di un testo.

Detti quesiti vertono sulle materie di cui alle precedenti lettere da a) a g) compresa.

2.1.1. In riferimento ai quesiti in lingua inglese va valutata la conoscenza della lingua al livello B2 del quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza della lingua (QCER).

2.2. La prova orale consiste in un colloquio sulle materie d’esame di cui al punto 2.1. che accerta la preparazione professionale del candidato o della candidata sulle medesime e verifica la capacità di risolvere un caso riguardante la funzione del dirigente scolastico. La prova orale verifica altresì la conoscenza degli strumenti informatici e delle tecnologie della comunicazione normalmente in uso presso le istituzioni scolastiche, nonché la conoscenza della lingua inglese al livello B2 del QCER, attraverso la lettura e traduzione di un testo scelto dalla Commissione e una prova di conversazione.

2.3. La commissione rende noti i criteri di riferimento per la valutazione delle prove scritte e orali prima dell'effettuazione della prova scritta.

Allegato C

Commissione esaminatrice

1. La commissione esaminatrice è composta da una presidente o un presidente e due componenti e può comprendere anche soggetti collocati in quiescenza da non più di tre anni dalla data di pubblicazione del bando.

La commissione esaminatrice è integrata da un esperto e/o esperte nell’ambito dell’informatica e nella lingua inglese.

La composizione delle commissioni è tale da garantire la presenza di entrambi i generi, salvi i casi di motivata impossibilità.

La commissione può essere altresì integrata con altri esperti o esperte nelle materie oggetto del presente concorso.

2. La presidente o il presidente è scelto tra:

• magistrati amministrativi, ordinari, contabili, avvocati dello Stato,

• dirigenti di amministrazioni pubbliche, ove possibile diverse dalla competente Intendenza scolastica, che ricoprano o abbiano ricoperto l'incarico di direttore/direttrice generale o di ripartizione nell'amministrazione pubblica provinciale,

• professori di prima o seconda fascia di università statali e non statali.

In carenza di personale nelle qualifiche citate, la funzione di presidente è esercitata da dirigenti amministrativi, da dirigenti scolastici utilizzati in base alle norme vigenti dall’Amministrazione provinciale, da enti dipendenti dalla Provincia ovvero dalle Università, da dirigenti tecnici o da dirigenti scolastici con incarico ispettivo o da dirigenti scolastici con un’anzianità nel ruolo dirigenziali di almeno dieci anni.

3. Gli altri due componenti sono scelti uno fra i dirigenti scolastici con un’anzianità nei ruoli dirigenziali di almeno cinque anni di servizio e l'altro fra i dirigenti tecnici, i dirigenti scolastici con incarico ispettivo, i dirigenti scolastici utilizzati in base alle norme vigenti dall’Amministrazione provinciale, da enti dipendenti dalla Provincia ovvero dalle Università, oppure fra i dirigenti della pubblica amministrazione con provata competenza nelle materie oggetto del concorso, in ogni caso con un'anzianità nei ruoli dirigenziali di almeno cinque anni.

4. I componenti aggregati esperti di lingua inglese sono designati indifferentemente tra i professori universitari di inglese di prima o seconda fascia ovvero tra i docenti di ruolo abilitati nell'insegnamento per le classi di concorso di inglese, preferibilmente titolari e in servizio in altra provincia e/o Direzione provinciale, in quest'ultimo caso purché in possesso di almeno cinque anni di servizio specifico.

5. I componenti aggregati esperti di informatica sono designati tra i docenti di ruolo abilitati nell'insegnamento della classe di concorso A041 preferibilmente titolari e in servizio in altra provincia e/o Direzione provinciale, purché in possesso di almeno cinque anni di servizio specifico.

6. Per ogni componente della commissione è nominato un componente supplente.

7. Le funzioni di segretario o segretaria sono svolte da personale appartenente almeno alla VI qualifica funzionale della Provincia autonoma di Bolzano.

 

indice
ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionAction2020
ActionAction Delibera 14 gennaio 2020, n. 8
ActionAction Delibera 14 gennaio 2020, n. 9
ActionAction Delibera 21 gennaio 2020, n. 28
ActionAction Delibera 28 gennaio 2020, n. 49
ActionAction Delibera 4 febbraio 2020, n. 66
ActionAction Delibera 4 febbraio 2020, n. 71
ActionAction Delibera 11 febbraio 2020, n. 81
ActionAction Delibera 11 febbraio 2020, n. 90
ActionAction Delibera 11 febbraio 2020, n. 94
ActionAction Delibera 11 febbraio 2020, n. 96
ActionAction Delibera 11 febbraio 2020, n. 105
ActionAction Delibera 18 febbraio 2020, n. 118
ActionAction Delibera 18 febbraio 2020, n. 119
ActionAction Delibera 21 febbraio 2020, n. 130
ActionAction Delibera 3 marzo 2020, n. 132
ActionAction Delibera 3 marzo 2020, n. 139
ActionAction Delibera 3 marzo 2020, n. 141
ActionAction Delibera 10 marzo 2020, n. 159
ActionAction Delibera 10 marzo 2020, n. 160
ActionAction Delibera 10 marzo 2020, n. 170
ActionAction Delibera 10 marzo 2020, n. 179
ActionAction Delibera 17 marzo 2020, n. 185
ActionAction Delibera 17 marzo 2020, n. 187
ActionAction Delibera 17 marzo 2020, n. 198
ActionAction Delibera 24 marzo 2020, n. 206
ActionAction Delibera 31 marzo 2020, n. 207
ActionAction Delibera 31 marzo 2020, n. 217
ActionAction Delibera 31 marzo 2020, n. 220
ActionAction Delibera 31 marzo 2020, n. 221
ActionAction Delibera 31 marzo 2020, n. 223
ActionAction Delibera 31 marzo 2020, n. 224
ActionAction Delibera 31 marzo 2020, n. 225
ActionAction Delibera 31 marzo 2020, n. 228
ActionAction Delibera 7 aprile 2020, n. 236
ActionAction Delibera 7 aprile 2020, n. 239
ActionAction Delibera 7 aprile 2020, n. 244
ActionAction Delibera 7 aprile 2020, n. 246
ActionAction Delibera 7 aprile 2020, n. 248
ActionAction Delibera 15 aprile 2020, n. 251
ActionAction Delibera 15 aprile 2020, n. 258
ActionAction Delibera 15 aprile 2020, n. 263
ActionAction Delibera 15 aprile 2020, n. 265
ActionAction Delibera 21 aprile 2020, n. 272
ActionAction Delibera 21 aprile 2020, n. 274
ActionAction Delibera 21 aprile 2020, n. 275
ActionAction Delibera 21 aprile 2020, n. 284
ActionAction Delibera 28 aprile 2020, n. 295
ActionAction Delibera 28 aprile 2020, n. 303
ActionAction Delibera 5 maggio 2020, n. 309
ActionAction Delibera 12 maggio 2020, n. 327
ActionAction Delibera 19 maggio 2020, n. 336
ActionAction Delibera 19 maggio 2020, n. 342
ActionAction Delibera 19 maggio 2020, n. 343
ActionAction Delibera 19 maggio 2020, n. 344
ActionAction Delibera 19 maggio 2020, n. 348
ActionAction Delibera 19 maggio 2020, n. 352
ActionAction Delibera 19 maggio 2020, n. 355
ActionAction Delibera 19 maggio 2020, n. 356
ActionAction Delibera 26 maggio 2020, n. 367
ActionAction Delibera 26 maggio 2020, n. 374
ActionAction Delibera 26 maggio 2020, n. 378
ActionAction Delibera 9 giugno 2020, n. 379
ActionAction Delibera 9 giugno 2020, n. 385
ActionAction Delibera 9 giugno 2020, n. 387
ActionActionAllegato A
ActionActionAllegato B
ActionActionAllegato C
ActionAction Delibera 9 giugno 2020, n. 389
ActionAction Delibera 9 giugno 2020, n. 399
ActionAction Delibera 9 giugno 2020, n. 401
ActionAction Delibera 16 giugno 2020, n. 417
ActionAction Delibera 16 giugno 2020, n. 423
ActionAction Delibera 16 giugno 2020, n. 433
ActionAction Delibera 16 giugno 2020, n. 434
ActionAction Delibera 16 giugno 2020, n. 436
ActionAction Delibera 23 giugno 2020, n. 451
ActionAction Delibera 23 giugno 2020, n. 453
ActionAction Delibera 30 giugno 2020, n. 466
ActionAction Delibera 30 giugno 2020, n. 468
ActionAction Delibera 30 giugno 2020, n. 482
ActionAction Delibera 7 luglio 2020, n. 489
ActionAction Delibera 7 luglio 2020, n. 494
ActionAction Delibera 14 luglio 2020, n. 509
ActionAction Delibera 14 luglio 2020, n. 512
ActionAction Delibera 14 luglio 2020, n. 513
ActionAction Delibera 14 luglio 2020, n. 516
ActionAction Delibera 14 luglio 2020, n. 530
ActionAction Delibera 14 luglio 2020, n. 532
ActionAction Delibera 21 luglio 2020, n. 540
ActionAction Delibera 21 luglio 2020, n. 543
ActionAction Delibera 21 luglio 2020, n. 544
ActionAction2019
ActionAction2018
ActionAction2017
ActionAction2016
ActionAction2015
ActionAction2014
ActionAction2013
ActionAction2012
ActionAction2011
ActionAction2010
ActionAction2009
ActionAction2008
ActionAction2007
ActionAction2006
ActionAction2005
ActionAction2004
ActionAction2003
ActionAction2002
ActionAction2001
ActionAction2000
ActionAction1999
ActionAction1998
ActionAction1997
ActionAction1996
ActionAction1993
ActionAction1992
ActionAction1991
ActionAction1990
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico