In vigore al

RICERCA:

Ultima edizione

Delibera 17 marzo 2020, n. 198
Disciplina derogatoria in ambito sanitario causa emergenza Covid-19 (modificata con delibera n. 269 del 15.04.2020)

...omissis...

1. L’irrogazione della sanzione amministrativa di cui all’articolo 36/bis della legge provinciale del 5 marzo 2001, n. 7, è sospesa a far data dall’entrata in vigore del DL n. 6 del 23 febbraio 2020.

2. Le quote di compartecipazione a carico dell’utente previste dal punto 9 della deliberazione della Giunta provinciale 20 gennaio 2015, n. 73, per la distribuzione diretta di farmaci di cui al punto 6 della medesima deliberazione sono sospese dalla data della presente deliberazione.

3. La validità dei piani terapeutici web-based o cartacei già sottoscritti dai medici specialisti e che risultano in scadenza nei mesi di marzo e aprile 2020 viene estesa di 90 giorni a partire dal momento della scadenza.
Nel caso il paziente presenti un peggioramento della patologia di base o un’intolleranza al trattamento, l’estensione non è automatica ma subordinata alla valutazione, anche a distanza, della o del medico specialista di riferimento.

4. L’esenzione dalla compartecipazione alla spesa sanitaria (ticket) nei casi seguenti è prorogata d’ufficio:
a) le esenzioni da ticket E01, E03 e E04 fino al 31.03.2021;
b) le esenzioni E02, E21 ed E22 fino al 31.7.2020;
c) le esenzioni E99 scadute a partire dal 01.03.2020 e che scadranno durante il periodo di emergenza fino al 31.7.2020.
Resta l’obbligo in capo all’assistito di comunicare all’Azienda Sanitaria una eventuale modifica sulla situazione reddituale tale da non rientrare più nei criteri per la rispettiva esenzione. L’Azienda dovrà provvedere affinchè tali comunicazioni possano avvenire da parte dei cittadini online/a distanza e nelle modalità più snelle, tenendo conto anche della funzionalità del portale www.sistemats per le autocertificazioni on-line, con accesso tramite SPID e TS-CNS.
Con riguardo alle esenzioni previste a livello nazionale, eventuali disposizioni statali successive alla presente saranno applicate direttamente in quanto compatibili.

5. I medici prescrittori sono autorizzati a:
• inviare alla o all’assistito, previa comunicazione al medico del numero di cellulare, un SMS o un whatsapp sul suo cellulare con il numero di ricetta elettronica;
• Inviare il promemoria dematerializzato all’indirizzo PEC indicato dalla o dall’assistito;
• inviare in allegato alla e-mail ordinaria il promemoria, purché privo dei dati riguardanti il nome, il cognome e l’indirizzo della o dell’assistito;
• inviare il promemoria contenente il nome, il cognome e l’indirizzo della o dell’assistito in allegato ad una e-mail semplice, ma solamente se questo allegato è protetto con tecniche di cifratura e accessibile tramite una password per l’apertura del file consegnata separatamente all’assistito.
Presentando il numero della ricetta elettronica e la tessera sanitaria (codice fiscale) vengono erogati i medicinali alla o all’assistito.

6. La validitá delle prescrizioni mediche e delle relative autorizzazioni di dispositivi medici anche di quelli per persone con diabete nonchè dei piani terapeutici per malati rari che risultano in scadenza viene estesa d’ufficio di 90 giorni a partire dal momento della scadenza e al massimo fino al termine dello stato di emergenza. Nel caso il paziente presenti un peggioramento della patologia di base o un’intolleranza al trattamento, l’estensione non è automatica ma subordinata alla valutazione, anche a distanza, della o del medico specialista di riferimento.

7. L’accreditamento delle strutture sanitarie già accreditate in scadenza viene prolungato d’ufficio per 180 giorni e al massimo fino al termine dello stato di emergenza.

8. a) La durata dell’orario minimo di apertura pomeridiana dal 13.03.2020 per la durata dello stato di emergenza è ridotta fino alle ore 18, in deroga all‘articolo 1, comma 2 e dell’orario minimo di apertura settimanale di 40 ore settimanali di cui al comma 1 dei criteri per gli orari minimi di apertura, le ferie e i turni di servizio delle farmacie, approvate con deliberazione della Giunta provinciale 8 luglio 2014, n. 879. Resta salvo l’obbligo di cui all’articolo 1, comma 3 dei criteri (comunicazione degli orari effettivi all’ufficio provinciale Prestazioni sanitarie).
b) Di prevedere che il servizio di turno di cui all’articolo 3, comma 4 dei criteri sopraccitati, nonché l’ordinaria apertura di cui al articolo 1, comma 1 possa essere garantito anche a battenti chiusi, con un o una farmacista di guardia presente all’interno dell’esercizio o comunque nell’edificio per il periodo dello stato di emergenza. In questo caso non si applicano i commi 9 e 10 del articolo 3 dei criteri.

9. Sono sospese per la durata del periodo di emergenza epidemiologica le attività delle commissioni mediche, delle commissioni provinciali e delle commissioni operanti in materia sanitaria. Fanno eccezione quelle attività di amministrazione dei citati organi collegiali che possono essere svolte individualmente oppure a distanza.
È tuttavia consentita l’attività delle commissioni di prima istanza che operano nell’ambito dell’invalidità civile e legge n. 104/1992 per la trattazione fino al responso finale di soli casi ritenuti urgenti e indifferibili, con esito positivo e giudizio formulato su mera base documentale. L’adunanza delle commissioni può avvenire unicamente con modalità a distanza dei membri (ad es. videoriunione). Sono comunque sospesi per la durata del periodo di emergenza epidemiologica i termini di prescrizione e decadenza.

10. Sono sospese per la durata del periodo di emergenza sanitaria le udienze conciliative nonché le riunioni interne della Commissione conciliativa per questioni di responsabilità in ambito sanitario. Fanno eccezione quelle attività che possono essere svolte individualmente oppure a distanza.

11. I termini e le scadenze relative a procedimenti amministrativi di competenza della Ripartizione provinciale Salute sono sospesi rispettivamente prorogati per la durata dello stato di emergenza.

12. Il termine finale di efficacia delle previsioni di cui ai punti 1, 2, 5, e 8, 9, 10 e 11 della parte dispositiva verrà stabilito con apposito provvedimento assessorile. In ogni caso le predette disposizioni perderanno efficacia al termine dello stato di emergenza previsto con deliberazione del Consiglio dei Ministri del 31 gennaio 2020 e pari a sei mesi, sempre fatte salve eventuali proroghe.

13. Alle minori entrate per il bilancio dell’Azienda sanitaria derivanti dalla presente deliberazione , si fa fronte tramite l’accesso alla quota di finanziamento sanitario corrente dell’anno 2020, previste dal Decreto del Ministero dell’economia e delle Finanze del 10 marzo 2020, ai sensi del D.L. n. 14 del 9 marzo 2020.

 

ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionAction2020
ActionAction Delibera 14 gennaio 2020, n. 8
ActionAction Delibera 14 gennaio 2020, n. 9
ActionAction Delibera 21 gennaio 2020, n. 28
ActionAction Delibera 28 gennaio 2020, n. 49
ActionAction Delibera 4 febbraio 2020, n. 66
ActionAction Delibera 4 febbraio 2020, n. 71
ActionAction Delibera 11 febbraio 2020, n. 81
ActionAction Delibera 11 febbraio 2020, n. 90
ActionAction Delibera 11 febbraio 2020, n. 94
ActionAction Delibera 11 febbraio 2020, n. 96
ActionAction Delibera 11 febbraio 2020, n. 105
ActionAction Delibera 18 febbraio 2020, n. 118
ActionAction Delibera 18 febbraio 2020, n. 119
ActionAction Delibera 21 febbraio 2020, n. 130
ActionAction Delibera 3 marzo 2020, n. 132
ActionAction Delibera 3 marzo 2020, n. 139
ActionAction Delibera 3 marzo 2020, n. 141
ActionAction Delibera 10 marzo 2020, n. 159
ActionAction Delibera 10 marzo 2020, n. 160
ActionAction Delibera 10 marzo 2020, n. 170
ActionAction Delibera 10 marzo 2020, n. 179
ActionAction Delibera 17 marzo 2020, n. 185
ActionAction Delibera 17 marzo 2020, n. 187
ActionAction Delibera 17 marzo 2020, n. 198
ActionAction Delibera 24 marzo 2020, n. 206
ActionAction Delibera 31 marzo 2020, n. 207
ActionAction Delibera 31 marzo 2020, n. 217
ActionAction Delibera 31 marzo 2020, n. 220
ActionAction Delibera 31 marzo 2020, n. 221
ActionAction Delibera 31 marzo 2020, n. 223
ActionAction Delibera 31 marzo 2020, n. 224
ActionAction Delibera 31 marzo 2020, n. 225
ActionAction Delibera 31 marzo 2020, n. 228
ActionAction Delibera 7 aprile 2020, n. 236
ActionAction Delibera 7 aprile 2020, n. 239
ActionAction Delibera 7 aprile 2020, n. 244
ActionAction Delibera 7 aprile 2020, n. 246
ActionAction Delibera 7 aprile 2020, n. 248
ActionAction Delibera 15 aprile 2020, n. 251
ActionAction Delibera 15 aprile 2020, n. 258
ActionAction Delibera 15 aprile 2020, n. 263
ActionAction Delibera 15 aprile 2020, n. 265
ActionAction Delibera 21 aprile 2020, n. 272
ActionAction Delibera 21 aprile 2020, n. 274
ActionAction Delibera 21 aprile 2020, n. 275
ActionAction Delibera 21 aprile 2020, n. 284
ActionAction Delibera 28 aprile 2020, n. 295
ActionAction Delibera 28 aprile 2020, n. 303
ActionAction Delibera 5 maggio 2020, n. 309
ActionAction Delibera 12 maggio 2020, n. 327
ActionAction Delibera 19 maggio 2020, n. 336
ActionAction Delibera 19 maggio 2020, n. 342
ActionAction Delibera 19 maggio 2020, n. 343
ActionAction Delibera 19 maggio 2020, n. 344
ActionAction Delibera 19 maggio 2020, n. 348
ActionAction Delibera 19 maggio 2020, n. 352
ActionAction Delibera 19 maggio 2020, n. 355
ActionAction Delibera 19 maggio 2020, n. 356
ActionAction Delibera 26 maggio 2020, n. 367
ActionAction Delibera 26 maggio 2020, n. 374
ActionAction Delibera 26 maggio 2020, n. 378
ActionAction Delibera 9 giugno 2020, n. 379
ActionAction Delibera 9 giugno 2020, n. 385
ActionAction Delibera 9 giugno 2020, n. 387
ActionAction Delibera 9 giugno 2020, n. 389
ActionAction Delibera 9 giugno 2020, n. 399
ActionAction Delibera 9 giugno 2020, n. 401
ActionAction Delibera 16 giugno 2020, n. 417
ActionAction Delibera 16 giugno 2020, n. 423
ActionAction Delibera 16 giugno 2020, n. 433
ActionAction Delibera 16 giugno 2020, n. 434
ActionAction Delibera 16 giugno 2020, n. 436
ActionAction Delibera 23 giugno 2020, n. 451
ActionAction Delibera 23 giugno 2020, n. 453
ActionAction Delibera 30 giugno 2020, n. 466
ActionAction Delibera 30 giugno 2020, n. 468
ActionAction Delibera 30 giugno 2020, n. 482
ActionAction Delibera 7 luglio 2020, n. 489
ActionAction Delibera 7 luglio 2020, n. 494
ActionAction Delibera 14 luglio 2020, n. 509
ActionAction Delibera 14 luglio 2020, n. 512
ActionAction Delibera 14 luglio 2020, n. 513
ActionAction Delibera 14 luglio 2020, n. 516
ActionAction Delibera 14 luglio 2020, n. 530
ActionAction Delibera 14 luglio 2020, n. 532
ActionAction Delibera 21 luglio 2020, n. 540
ActionAction Delibera 21 luglio 2020, n. 543
ActionAction Delibera 21 luglio 2020, n. 544
ActionAction2019
ActionAction2018
ActionAction2017
ActionAction2016
ActionAction2015
ActionAction2014
ActionAction2013
ActionAction2012
ActionAction2011
ActionAction2010
ActionAction2009
ActionAction2008
ActionAction2007
ActionAction2006
ActionAction2005
ActionAction2004
ActionAction2003
ActionAction2002
ActionAction2001
ActionAction2000
ActionAction1999
ActionAction1998
ActionAction1997
ActionAction1996
ActionAction1993
ActionAction1992
ActionAction1991
ActionAction1990
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico