In vigore al

RICERCA:

Aufgrund von Wartungsarbeiten steht der Dienst am 24. Oktober 2019 von 00:00 Uhr bis 02:00 Uhr nicht zur Verfügung.

Il giorno 24 ottobre 2019 il servizio non sará disponibile dalle ore 00:00 alle ore 02:00 per manutenzione.

Ultima edizione

j) Legge provinciale 26 ottobre 1993, n. 181) 2)
Scuola provinciale superiore di sanità

1)
Pubblicata nel B.U. 9 novembre 1993, n. 55.
2)
Il titolo è stato sostituito dall'art. 24 della L.P. 28 luglio 2003, n. 12.

Art. 1   delibera sentenza

(1) La Giunta provinciale è autorizzata a costituire una scuola provinciale superiore di sanità, dotata di personalità giuridica di diritto pubblico, per la formazione infermieristica, ostetrica, sanitaria-tecnica, riabilitativa e di prevenzione nonché in psicoterapia. Nel relativo regolamento di esecuzione sono stabiliti, sulla base dei requisiti minimi previsti dalla normativa statale e comunitaria, l'ordinamento didattico dei corsi di diploma in scienza infermieristica, di ostetrica, di tecnico sanitario professionale, di sanitario di riabilitazione professionale e della prevenzione nonché in psicoterapia, i criteri per l'accesso ai corsi, i requisiti richiesti per il personale docente e le modalità per il conseguimento del diploma. Nel regolamento di esecuzione sono altresì stabiliti l'ordinamento didattico per i corsi di specializzazione in psicoterapia, tenuto conto di volta in volta dei più alti requisiti minimi previsti dalla normativa statale e comunitaria, i criteri per l'accesso a tali corsi e le modalità per il conseguimento del diploma di specializzazione.3)

(2) Il diploma conseguito nella scuola costituita ai sensi del comma 1 abilita all'iscrizione nell'albo professionale, qualora l'iscrizione sia presupposto per l'esercizio della professione.

(3) Per l'attivazione dei corsi di cui al comma 1 la Giunta provinciale può stipulare specifiche convenzioni con le università italiane o con quelle di paesi dell'area linguistica tedesca, anche ai fini del riconoscimento, parziale o totale, degli studi compiuti nello svolgimento dei curricula previsti per i corsi di studio predetti per il proseguimento degli studi volti al conseguimento di diplomi di laurea o diplomi universitari affini.

(4) Per il funzionamento e la gestione della Scuola provinciale superiore di Sanità, la Giunta provinciale è autorizzata a stipulare, con idonea istituzione pubblica o privata, apposita convenzione, ivi stabilendo i rapporti finanziari, le modalità di gestione, il controllo amministrativo e contabile di essa, e quant'altro sia necessario per il buon funzionamento. Qualora l'istituzione prescelta operi senza fine di lucro, nella convenzione può essere previsto, secondo le modalità in essa stabilite, che la spesa preventivata per l'anno di riferimento venga erogata in quattro rate uguali, la prima delle quali entro il primo trimestre, mentre le restanti rate sono erogate secondo il fabbisogno di cassa dell'istituzione documentato da parte del rispettivo servizio di tesoreria o cassa.4)

(5)  La Giunta provinciale è autorizzata a istituire presso la Scuola provinciale superiore di sanità un centro di formazione specifica in medicina generale per la realizzazione delle attività della formazione specifica in medicina generale. 5)

massimeDelibera 12 giugno 2018, n. 564 - Approvazione dello Statuto della Scuola provinciale superiore di Sanità
massimeDelibera N. 2352 del 26.06.2006 - Rideterminazione della retta mensile per i convitti per studenti della Scuola Provinciale superiore di Sanità e per gli allievi dei corsi OSS - anno 2006 (modificata con delibera n. 1856 del 13.07.2009)
massimeDelibera N. 3013 del 26.08.2002 - Integrazione della delibera 4.2.2002, n. 291: "Rideterminazione della retta mensile per i convitti per studenti della Scuola Provinciale Superiore di Sanità e per gli allievi dei corsi OSS - anno 2002
3)
Il comma 1 è stato sostituito dall'art. 24 della L.P. 28 luglio 2003, n. 12.
4)
Il comma 4 è stato aggiunto dall'art. 18 della L.P. 31 gennaio 2001, n. 2, e successivamente sostituito dall'art. 33 della L.P. 14 agosto 2001, n. 9.
5)
L'art. 1, comma 5, è stato aggiunto dall'art. 27, comma 1, della L.P. 18 ottobre 2016, n. 21. Vedi anche l'art. 27, commi 2 e 3, della L.P. 18 ottobre 2016, n. 21.

Art. 1/bis (Norma transitoria)

(1) Il personale con rapporto di lavoro a tempo indeterminato presso l'istituto gestore della scuola provinciale superiore di sanità, impiegato esclusivamente in attività della scuola medesima, è assunto, previo consenso ed in quanto in possesso dei requisiti richiesti per l'assunzione nell'impiego provinciale, dalla Provincia o dall'azienda sanitaria di Bolzano, limitatamente al personale che svolge attività che richiedono il possesso di requisiti professionali corrispondenti o affini alle professioni sanitarie.

(2) L'assunzione del personale di cui al comma 1 avviene nel rispetto della pianta organica del personale della scuola provinciale superiore di sanità, alla quale tale personale viene messo a disposizione ai sensi della vigente normativa provinciale.

(3) L'inquadramento giuridico ed economico del personale di cui al comma 1 nell'ordinamento del nuovo ente d'appartenenza avviene nel rispetto del trattamento complessivo in godimento.

(4) Le ulteriori modalità ai fini dell'applicazione del presente articolo sono stabilite dalla Giunta provinciale.6)

6)
L'art. 1/bis è stato inserito dall'art. 23 della L.P. 8 aprile 2004, n. 1.

Art. 2 7)

La presente legge sarà pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione. È fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge della Provincia.

7)
Omissis.
indice
ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionI Alpinismo
ActionActionII Lavoro
ActionActionIII Miniere
ActionActionIV Comuni e comunità comprensoriali
ActionActionV Formazione professionale
ActionActionA Ordinamento della formazione professionale
ActionActionB Formazione nel settore sanitario
ActionActiona) Decreto del Presidente della Giunta provinciale 21 settembre 1978, n. 17
ActionActionb) Decreto del Presidente della Giunta provinciale 22 dicembre 1978, n. 28
ActionActionc) Decreto del Presidente della Giunta provinciale 4 settembre 1979, n. 36
ActionActiond) Decreto del Presidente della Giunta provinciale 16 marzo 1981, n. 8
ActionActione) Decreto del Presidente della Giunta provinciale 20 ottobre 1986, n. 21
ActionActionf) Decreto del Presidente della Giunta provinciale 23 ottobre 1986, n. 22
ActionActiong) Decreto del Presidente della Giunta provinciale 9 marzo 1989, n. 5
ActionActionh) Decreto del Presidente della Giunta provinciale 17 giugno 1992, n. 22
ActionActioni) Decreto del Presidente della Giunta provinciale 4 marzo 1993, n. 8
ActionActionj) Legge provinciale 26 ottobre 1993, n. 18
ActionAction Art. 1  
ActionAction Art. 1/bis (Norma transitoria)
ActionAction Art. 2
ActionActionk) Decreto del Presidente della Giunta provinciale 4 dicembre 1996, n. 47
ActionActionl) Decreto del Presidente della Giunta provinciale 7 luglio 1999, n. 37
ActionActionm) Legge provinciale 15 novembre 2002, n. 14
ActionActionn) Decreto del Presidente della Provincia 20 ottobre 2003, n. 46
ActionActiono) Decreto del Presidente della Provincia 7 gennaio 2008, n. 4 —
ActionActionC Corsi di diploma nel settore sociale
ActionActionD Riconoscimento delle qualifiche professionali
ActionActionE Provvidenze per la formazione professionale
ActionActionVI Difesa del suolo - opere idrauliche
ActionActionVII Energia
ActionActionVIII Finanze
ActionActionIX Turismo e industria alberghiera
ActionActionX Assistenza e beneficenza
ActionActionXI Esercizi pubblici
ActionActionXII Usi civici
ActionActionXIII Ordinamento forestale
ActionActionXIV Igiene e sanità
ActionActionXV Utilizzazione acque pubbliche
ActionActionXVI Commercio
ActionActionXVII Artigianato
ActionActionXVIII Libro fondiario e catasto
ActionActionXIX Caccia e pesca
ActionActionXX Protezione antincendi e civile
ActionActionXXI Scuole materne
ActionActionXXII Cultura
ActionActionXXIII Uffici provinciali e personale
ActionActionXXIV Tutela del paesaggio e dell' ambiente
ActionActionXXV Agricoltura
ActionActionXXVI Apprendistato
ActionActionXXVII Fiere e mercati
ActionActionXXVIII Lavori pubblici, servizi e forniture
ActionActionXXIX Spettacoli pubblici
ActionActionXXX Urbanistica
ActionActionXXXI Contabilità
ActionActionXXXII Sport e tempo libero
ActionActionXXXIII Viabilità
ActionActionXXXIV Trasporti
ActionActionXXXV Istruzione
ActionActionXXXVI Patrimonio
ActionActionXXXVII Attività economiche
ActionActionXXXVIII Edilizia abitativa agevolata
ActionActionXXXIX Leggi di contenuto vario (Omnibus)
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico