In vigore al

RICERCA:

Ultima edizione

Delibera 29 giugno 2021, n. 554
Procedure concorsuali per il conseguimento dell’idoneità del personale d'integrazione provinciale

ALLEGATO A

Procedure concorsuali per il conseguimento dell’idoneità del personale d'integrazione provinciale

Art. 1
Generalità

1. Per i collaboratori e per le collaboratrici all'integrazione presso le strutture scolastiche, di seguito denominati personale d’integrazione provinciale, vengono effettuate procedure concorsuali per il conseguimento dell’idoneità. L’idoneità è presupposto essenziale per l’assunzione del personale d’integrazione a tempo indeterminato.

2. Il bando alla procedura concorsuale per il conseguimento dell’idoneità del personale d'integrazione provinciale è stabilito dal direttore/dalla direttrice della Ripartizione Personale sulla base delle disposizioni di cui alla presente disciplina.

Art. 2
Ammissione alla procedura concorsuale

1. Il personale dell’amministrazione provinciale che è in possesso dei seguenti requisiti è ammesso d’ufficio alla procedura concorsuale con decreto del direttore/della direttrice della Ripartizione Personale:

a) Il personale è iscritto nella graduatoria per l’assunzione a tempo determinato nel profilo professionale “collaboratore/collaboratrice all'integrazione” nella 1° fascia di graduatoria”.

b) Il personale ha, al momento dell’ammissione alla procedura concorsuale, un rapporto di lavoro continuativo con la Provincia autonoma di Bolzano, di almeno quattro mesi entro il periodo definito nel bando, nel profilo professionale “collaboratore/collaboratrice all'integrazione”. L’incarico deve avere inoltre un monte ore non inferiore al 30% di un incarico a tempo pieno.

2. Nel bando può essere inoltre stabilito che il personale deve avere una determinata precedenza per l’anzianità di servizio nella graduatoria per l’ammissione alla procedura concorsuale.

3. In caso di risoluzione del contratto di lavoro l’ammissione alla procedura concorsuale decade automaticamente.

4. Ai sensi dell’articolo 21, comma 6, del decreto del Presidente della Provincia 2 settembre 2013, n. 22, l’ammissione alla procedura concorsuale avviene tramite la pubblicazione del decreto di ammissione sul sito internet della Ripartizione Personale.

Art. 3
Partecipazione

1. La partecipazione alla procedura concorsuale è obbligatoria per il personale ammesso.

2. Per poter garantire lo svolgimento della prova pratica, il personale partecipante deve prestare durante il periodo stabilito nel bando almeno quattro mesi di servizio effettivo, indipendentemente dall’orario di lavoro, e svolgere effettivamente attività formativa e di sostegno con il bambino o con la bambina.

3. Fanno parte del servizio effettivo tutte le attività connesse agli obblighi di servizio. Sono incluse anche i giorni di riposo, le domeniche e i giorni festivi durante il rapporto di lavoro. Non rientrano nel servizio effettivo ai sensi della presente disciplina tutti i giorni di assenza dal servizio, come malattia, congedi straordinari, aspettative, permessi e distacchi.

Art. 4
Rinvio

1. In caso di assenza dal posto di lavoro a causa dei seguenti motivi, il personale può richiedere il rinvio della partecipazione alla procedura concorsuale:

a) astensione anticipata dal lavoro per gravidanza;

b) astensione obbligatoria dal lavoro (congedo di maternità);

c) congedo di paternità;

d) astensione facoltativa dal lavoro (congedo parentale);

e) permesso per motivi educativi;

f) aspettativa per il personale con prole

2. Il rinvio è inoltre possibile solo in casi eccezionali in presenza di motivi giustificati e documentati.

3. Il direttore/la direttrice della Ripartizione Personale decide in merito alla concessione del rinvio della partecipazione alla procedura concorsuale.

Art. 5
Esclusione

1. Nei seguenti casi il direttore/la direttrice della Ripartizione Personale dispone l’esclusione dalla procedura concorsuale:

a) se non vengono prestati quattro mesi di servizio effettivo ed attività formativa e di sostegno effettiva con il bambino o con la bambina nel periodo previsto, a meno che la prova pratica poteva essere comunque svolta;

b) se viene disatteso l’obbligo di partecipare alla procedura concorsuale;

c) se viene interrotta la partecipazione alla procedura concorsuale;

d) se vengono ignorate le disposizioni previste dalla procedura concorsuale o dalla commissione d’esame;

e) se non vengono rispettate le eventuali misure di sicurezze per lo svolgimento della procedura concorsuale in relazione a stati di emergenza epidemiologici, pubblicati sul sito internet della Ripartizione Personale;

f) se il personale non si presenta nelle date fissate per le prove d’esame, ferma restando la possibilità di un solo rinvio per la prova orale per giustificati motivi, riconosciuti dall’amministrazione.

2. Tranne nei casi di cui al comma 1, lettera a), l’esclusione dalla procedura concorsuale per due volte comporta l’esclusione permanente dalla graduatoria, fatta salva la sopraccitata possibilità di presentare la domanda prima per il rinvio della partecipazione alla procedura concorsuale per motivi giustificati, riconosciuti dall’amministrazione.

3. Nel caso dell’esclusione permanente dalla graduatoria, l’incarico attuale rimane valido fino alla scadenza del relativo contratto di lavoro.

Art. 6
Svolgimento della procedura concorsuale

1. La procedura concorsuale consiste nella stesura della relazione di un’esperienza, in una prova pratica ed in una prova orale, finalizzate all’accertamento dell’idoneità professionale e personale all’esercizio dei compiti del relativo profilo professionale in base ai criteri di valutazione stabiliti nel bando. Nel bando può essere stabilito anche un peso ponderale delle singole prove.

Relazione di un’esperienza: Essa deve essere redatta secondo le indicazioni stabilite nel bando.

Prova pratica: Un membro della commissione di esame o un’altra persona competente in materia, incaricata dal/dalla presidente della commissione di esame, formula sulla base di almeno due visite annunciate riguardanti l’attività formativa e di sostegno presso la struttura scolastica e due colloqui di riflessione una valutazione provvisoria, non vincolante, sull’idoneità del personale ad esercitare i compiti del relativo profilo professionale. Nei casi in cui si delinea una valutazione negativa, la prova pratica deve esser proseguita da un membro della commissione di esame.

Prova orale: Essa consiste in base ai criteri di valutazione in un colloquio che verte sulla prova pratica e le conoscenze teoriche nonché sulla relazione di un’esperienza. Ai sensi dell’articolo 21, comma 6, del decreto del Presidente della Provincia 2 settembre 2013, n. 22, l’invito alla prova orale avviene esclusivamente tramite pubblicazione delle date di esame sul sito internet della Ripartizione Personale almeno 15 giorni prima della singola data di esame.

2. Secondo il numero delle persone partecipanti alla procedura concorsuale possono essere nominate ai sensi dell’articolo 12 del regolamento di esecuzione del decreto del Presidente della Provincia 2 settembre 2013, n. 22, una o più commissioni di esame.

3. Il personale partecipante deve svolgere la procedura concorsuale nella lingua che corrisponde alla graduatoria, nella quale è iscritto il personale.

4. Il personale iscritto nella graduatoria ladina può redigere la relazione di un’esperienza a scelta in lingua tedesca, italiana oppure ladina. La prova orale viene sostenuta nelle lingue tedesca, italiana e ladina.

Art. 7
Esito della procedura concorsuale.

1. Alla rispettiva commissione di esame spetta la valutazione definitiva sull’idoneità del personale ad esercitare il profilo professionale, e precisamente dopo aver preso visione della valutazione provvisoria per la prova pratica, dopo la valutazione della relazione di un’esperienza e dopo aver tenuto la prova orale.

2. La procedura concorsuale si ritiene superata da chi è valutato/a positivamente dalla commissione di esame nella valutazione definitiva.

3. L’esito della procedura concorsuale per le persone ammesse è pubblicato all’albo della Ripartizione Personale. L’elenco delle persone che hanno superato la procedura concorsuale è approvato con decreto dal Direttore/dalla Direttrice della Ripartizione Personale ed è pubblicato per 60 giorni sul sito internet della Ripartizione Personale. Sul Bollettino Ufficiale della Regione Trentino-Alto Adige è pubblicato il link al sito internet. Da tale giorno di pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione decorre il termine per eventuali ricorsi, a meno che il personale interessato non abbia ricevuto già prima la comunicazione personale sull’esito negativo della procedura concorsuale.

4. Il personale di lingua ladina che ha superato la procedura concorsuale è considerato idoneo anche per le graduatorie delle altre lingue, per le quali ha i requisiti di iscrizione.

5. Nel caso che la procedura concorsuale non dovesse essere superata, la commissione di esame propone, in riferimento alla persona interessata, la riammissione alla prossima procedura concorsuale oppure la definitiva esclusione dalla graduatoria per il personale d‘integrazione provinciale.

6. Per la proposta di esclusione permanente dalla graduatoria per il personale d‘integrazione provinciale, la commissione di esame si basa nella motivazione su almeno uno dei seguenti parametri:

a) La persona è già stata valutata almeno una volta negativamente in seguito a precedenti periodi di prova, valutazioni della prestazione oppure procedure concorsuali.

b) Viene accertata una generale ed evidente non idoneità del personale per il profilo professionale che giustifica un’esclusione permanente.

7. Nel caso dell’esclusione permanente la commissione di esame propone inoltre se l’incarico attuale rimane valido o meno fino alla scadenza del relativo contratto di lavoro.

8. Il direttore/la direttrice della Ripartizione Personale prende le decisioni definitive sull’esclusione dalle graduatorie per il profilo professionale “collaboratore/collaboratrice all’integrazione”, considerando tutti i fattori, in particolare i rapporti di lavoro pregressi con la Provincia Autonoma di Bolzano – Alto Adige.

9. Chi viene escluso in modo permanente dalle graduatorie, non può più prestare servizio – neanche tramite chiamata diretta – in questo profilo professionale.

Art. 8
Modifica delle modalità di svolgimento della procedura concorsuale a causa di circostanze particolari

1. Se a causa di circostanze particolari, come emergenze epidemiologiche, non fosse possibile svolgere la procedura concorsuale secondo le disposizioni sopraccitati oppure fosse possibile svolgerla solo in osservanza di norme di sicurezza rigide e complesse, il direttore/la direttrice della Ripartizione Personale può disporre le seguenti misure:

a) La procedura concorsuale può essere sospesa o interrotta, con la possibilità che le prove eventualmente già effettuate possano essere riconosciute per future procedure concorsuali.

b) Per le singole parti delle prove di esame l‘amministrazione può rinviare le scadenze previste nel bando.

c) Le prove orali possono essere svolte in modalità telematiche.

2. Il personale non può far valere richieste risarcitorie o altri diritti per il solo fatto che sono state disposte tali misure.

 

ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionAction2023
ActionAction2022
ActionAction2021
ActionAction Delibera 19 gennaio 2021, n. 15
ActionAction Delibera 19 gennaio 2021, n. 31
ActionAction Delibera 26 gennaio 2021, n. 39
ActionAction Delibera 26 gennaio 2021, n. 43
ActionAction Delibera 26 gennaio 2021, n. 49
ActionAction Delibera 26 gennaio 2021, n. 61
ActionAction Delibera 2 febbraio 2021, n. 69
ActionAction Delibera 2 febbraio 2021, n. 73
ActionAction Delibera 9 febbraio 2021, n. 102
ActionAction Delibera 16 febbraio 2021, n. 157
ActionAction Delibera 24 febbraio 2021, n. 159
ActionAction Delibera 24 febbraio 2021, n. 167
ActionAction Delibera 24 febbraio 2021, n. 175
ActionAction Delibera 24 febbraio 2021, n. 177
ActionAction Delibera 2 marzo 2021, n. 186
ActionAction Delibera 2 marzo 2021, n. 189
ActionAction Delibera 2 marzo 2021, n. 190
ActionAction Delibera 2 marzo 2021, n. 194
ActionAction Delibera 9 marzo 2021, n. 205
ActionAction Delibera 9 marzo 2021, n. 211
ActionAction Delibera 9 marzo 2021, n. 212
ActionAction Delibera 9 marzo 2021, n. 213
ActionAction Delibera 9 marzo 2021, n. 225
ActionAction Delibera 9 marzo 2021, n. 227
ActionAction Delibera 9 marzo 2021, n. 228
ActionAction Delibera 16 marzo 2021, n. 237
ActionAction Delibera 16 marzo 2021, n. 245
ActionAction Delibera 16 marzo 2021, n. 247
ActionAction Delibera 16 marzo 2021, n. 259
ActionAction Delibera 16 marzo 2021, n. 264
ActionAction Delibera 23 marzo 2021, n. 269
ActionAction Delibera 23 marzo 2021, n. 277
ActionAction Delibera 30 marzo 2021, n. 282
ActionAction Delibera 30 marzo 2021, n. 284
ActionAction Delibera 30 marzo 2021, n. 289
ActionAction Delibera 30 marzo 2021, n. 301
ActionAction Delibera 30 marzo 2021, n. 307
ActionAction Delibera 13 aprile 2021, n. 313
ActionAction Delibera 13 aprile 2021, n. 334
ActionAction Delibera 20 aprile 2021, n. 352
ActionAction Delibera 20 aprile 2021, n. 353
ActionAction Delibera 27 aprile 2021, n. 370
ActionAction Delibera 27 aprile 2021, n. 373
ActionAction Delibera 4 maggio 2021, n. 389
ActionAction Delibera 11 maggio 2021, n. 408
ActionAction Delibera 11 maggio 2021, n. 410
ActionAction Delibera 11 maggio 2021, n. 412
ActionAction Delibera 11 maggio 2021, n. 413
ActionAction Delibera 18 maggio 2021, n. 430
ActionAction Delibera 25 maggio 2021, n. 452
ActionAction Delibera 25 maggio 2021, n. 465
ActionAction Delibera 1 giugno 2021, n. 469
ActionAction Delibera 1 giugno 2021, n. 472
ActionAction Delibera 1 giugno 2021, n. 483
ActionAction Delibera 8 giugno 2021, n. 493
ActionAction Delibera 8 giugno 2021, n. 494
ActionAction Delibera 15 giugno 2021, n. 519
ActionAction Delibera 15 giugno 2021, n. 527
ActionAction Delibera 15 giugno 2021, n. 529
ActionAction Delibera 22 giugno 2021, n. 535
ActionAction Delibera 22 giugno 2021, n. 538
ActionAction Delibera 22 giugno 2021, n. 541
ActionAction Delibera 29 giugno 2021, n. 554
ActionActionALLEGATO A
ActionAction Delibera 29 giugno 2021, n. 567
ActionAction Delibera 6 luglio 2021, n. 575
ActionAction Delibera 13 luglio 2021, n. 604
ActionAction Delibera 20 luglio 2021, n. 645
ActionAction Delibera 20 luglio 2021, n. 646
ActionAction Delibera 27 luglio 2021, n. 665
ActionAction Delibera 2 agosto 2021, n. 667
ActionAction Delibera 10 agosto 2021, n. 679
ActionAction Delibera 10 agosto 2021, n. 680
ActionAction Delibera 10 agosto 2021, n. 682
ActionAction Delibera 10 agosto 2021, n. 689
ActionAction Delibera 10 agosto 2021, n. 693
ActionAction Delibera 10 agosto 2021, n. 694
ActionAction Delibera 24 agosto 2021, n. 716
ActionAction Delibera 24 agosto 2021, n. 741
ActionAction Delibera 24 agosto 2021, n. 743
ActionAction Delibera 24 agosto 2021, n. 744
ActionAction Delibera 31 agosto 2021, n. 752
ActionAction Delibera 31 agosto 2021, n. 753
ActionAction Delibera 14 settembre 2021, n. 785
ActionAction Delibera 14 settembre 2021, n. 787
ActionAction Delibera 14 settembre 2021, n. 791
ActionAction Delibera 14 settembre 2021, n. 797
ActionAction Delibera 14 settembre 2021, n. 799
ActionAction Delibera 14 settembre 2021, n. 800
ActionAction Delibera 14 settembre 2021, n. 802
ActionAction Delibera 21 settembre 2021, n. 806
ActionAction Delibera 28 settembre 2021, n. 822
ActionAction Delibera 28 settembre 2021, n. 824
ActionAction Delibera 28 settembre 2021, n. 825
ActionAction Delibera 5 ottobre 2021, n. 857
ActionAction Delibera 12 ottobre 2021, n. 870
ActionAction Delibera 12 ottobre 2021, n. 874
ActionAction Delibera 12 ottobre 2021, n. 875
ActionAction Delibera 26 ottobre 2021, n. 917
ActionAction Delibera 2 novembre 2021, n. 939
ActionAction Delibera 9 novembre 2021, n. 947
ActionAction Delibera 16 novembre 2021, n. 959
ActionAction Delibera 16 novembre 2021, n. 961
ActionAction Delibera 16 novembre 2021, n. 964
ActionAction Delibera 16 novembre 2021, n. 966
ActionAction Delibera 23 novembre 2021, n. 970
ActionAction Delibera 23 novembre 2021, n. 975
ActionAction Delibera 23 novembre 2021, n. 989
ActionAction Delibera 23 novembre 2021, n. 1009
ActionAction Delibera 30 novembre 2021, n. 1020
ActionAction Delibera 7 dicembre 2021, n. 1049
ActionAction Delibera 7 dicembre 2021, n. 1056
ActionAction Delibera 7 dicembre 2021, n. 1061
ActionAction Delibera 7 dicembre 2021, n. 1062
ActionAction Delibera 14 dicembre 2021, n. 1083
ActionAction Delibera 14 dicembre 2021, n. 1098
ActionAction Delibera 21 dicembre 2021, n. 1119
ActionAction Delibera 21 dicembre 2021, n. 1122
ActionAction Delibera 28 dicembre 2021, n. 1131
ActionAction Delibera 28 dicembre 2021, n. 1132
ActionAction Delibera 28 dicembre 2021, n. 1146
ActionAction Delibera 28 dicembre 2021, n. 1147
ActionAction Delibera 28 dicembre 2021, n. 1148
ActionAction Delibera 28 dicembre 2021, n. 1153
ActionAction2020
ActionAction2019
ActionAction2018
ActionAction2017
ActionAction2016
ActionAction2015
ActionAction2014
ActionAction2013
ActionAction2012
ActionAction2011
ActionAction2010
ActionAction2009
ActionAction2008
ActionAction2007
ActionAction2006
ActionAction2005
ActionAction2004
ActionAction2003
ActionAction2002
ActionAction2001
ActionAction2000
ActionAction1999
ActionAction1998
ActionAction1997
ActionAction1996
ActionAction1993
ActionAction1992
ActionAction1991
ActionAction1990
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico