In vigore al

RICERCA:

Ultima edizione

h'') Contratto di comparto 27 maggio 2019, n. 001)
Contratto di comparto relativo all’introduzione del profilo professionale “educatore / educatrice sociale della scuola” (VII qualifica funzionale)

1)
Pubblicato nel B.U. 30 maggio 2019, n. 22.

CAPO I
Disposizioni generali

Art. 1 (Ambito di applicazione ed oggetto)

(1) Il presente contratto di comparto introduce il profilo professionale “educatore / educatrice sociale della scuola” della Provincia autonoma di Bolzano e disciplina altri aspetti specifici del rapporto di lavoro.

(2) Il presente contratto di comparto entra in vigore il giorno della pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione Trentino-Alto Adige e rimane in vigore fino a quando non sarà sostituito da un successivo contratto collettivo di comparto concernente il personale di cui al comma 1.

CAPO II
Profilo professionale “educatore / educatrice sociale della scuola”

Art. 2 (Profilo professionale “educatore / educatrice sociale della scuola”)

L’educatore / l’educatrice sociale della scuola appartiene al sistema di sostegno scolastico interno con accesso a bassa soglia per alunni ed alunne nonché docenti. I compiti specifici sono assegnati dal dirigente scolastico / dalla dirigente scolastica in base ai seguenti compiti di carattere generale ed al concetto scolastico interno per il lavoro sociale scolastico.

Compiti

L’educatore / l’educatrice sociale della scuola

  1. coordina e sostiene attività socio-pedagogiche e progetti tra la scuola, istituzioni sociali, servizi per la gioventù, ulteriori offerte extrascolastiche nonché gli esercenti la responsabilità genitoriale;
  2. coinvolge nelle diverse attività socio-pedagogiche nella scuola docenti, esercenti la responsabilità genitoriale e altre persone di riferimento;
  3. sviluppa progetti per rafforzare le competenze sociali e personali delle alunne e degli alunni e cura lo svolgimento di tali progetti in cooperazione con i docenti ed eventualmente anche con altre istituzioni;
  4. attua progetti di prevenzione orientati e mirati a determinati gruppi e tematiche in cooperazione con esperti interni ed esterni;
  5. provvede alla creazione di reti nel contesto sociale in cooperazione con servizi di consulenza e sostegno interni e esterni;
  6. interviene e presta accompagnamento in situazioni di crisi e di conflitto, fornisce sostegno nella gestione di situazioni di conflitto nella vita scolastica quotidiana e funge da mediatore/mediatrice;
  7. accompagna le alunne e gli alunni nei periodi di transizione e li sostiene nell’orientamento professionale e nell’elaborazione di prospettive per il loro futuro;
  8. contribuisce con misure mirate nell’ambito della prevenzione e dell’intervento a prevenire o ridurre l’assenteismo e l’abbandono scolastico;
  9. fornisce una prima consulenza e supporto in casi individuali e coinvolge eventualmente altri servizi;
  10. si occupa del case management in singoli casi e collabora con gli esercenti la responsabilità genitoriale, i servizi coinvolti e le autorità;
  11. all’occorrenza collabora per lo sviluppo di percorsi di apprendimento alternativi e limitati nel tempo, finalizzati all’adempimento dell’obbligo scolastico e formativo e accompagna queste iniziative durante la fase di attuazione e valutazione.

Requisiti di accesso

Assolvimento di studi universitari almeno triennali in:

  1. educatore / educatrice sociale, L-19
  2. servizio sociale L-39
  3. in un altro ambito in connessione con un’esperienza professionale almeno triennale specifica ed attestata nel lavoro sociale scolastico o in altro lavoro paragonabile con adolescenti negli ultimi dieci anni.

Bilinguismo

Attestato C1 (ex livello A)

CAPO III
Ulteriori disposizioni per il profilo professionale e disciplina transitoria

Art. 3 (Inquadramento ed orario di lavoro)

(1) Il profilo professionale di educatore / educatrice sociale della scuola è ascritto alla settima qualifica funzionale.

(2) L’orario di lavoro a tempo pieno dell’educatore /dell’educatrice sociale della scuola è costituito da 38 ore settimanali.

Art. 4 (Disciplina transitoria e mobilità per l’accesso al profilo professionale)

(1) Come disciplina transitoria alla prima procedura concorsuale per l’acquisizione dell’idoneità come educatore / educatrice sociale della scuola sono ammessi su richiesta anche tutti i candidati e tutte le candidate della graduatoria di concorso per educatori / educatrici professionali esistente al momento dell’entrata in vigore del presente contratto collettivo. Qualora una di queste persone non può partecipare alla prima procedura concorsuale per motivi riconosciuti dall’Amministrazione, questa, su richiesta, può essere ancora ammessa dal Direttore della Ripartizione Personale anche ad una successiva procedura concorsuale.

(2) La mobilità nel profilo professionale educatore / educatrice sociale della scuola è possibile esclusivamente dal profilo professionale educatore / educatrice professionale.

Art. 5 (Applicazione di altre disposizioni ai profili professionali “educatori / educatrici professionali” ed “educatore / educatrice sociale della scuola”)

(1) Le seguenti disposizioni trovano applicazione anche ai profili professionali “educatori / educatrici professionali” ed “educatore / educatrice sociale della scuola”:

  1. Per i trasferimenti degli educatori / delle educatrici sociali delle scuole nonché degli educatori / delle educatrici professionali nel settore scolastico e nei convitti connessi vale la stessa disciplina come per il personale docente provinciale.
  2. Gli articoli 20 e 22 del contratto collettivo di comparto del 27 giugno 2013 per il personale docente provinciale trovano applicazione anche agli educatori / alle educatrici professionali nel settore scolastico e nei convitti connessi nonché agli educatori / alle educatrici sociali della scuola a decorrere dall’anno scolastico successivo all’entrata in vigore del presente contratto collettivo.
  3. Il comma 1 dell’articolo 40 del contratto collettivo di comparto del 27 giugno 2013 per il personale docente provinciale è abrogato contemporaneamente con l’applicazione della lettera b) del presente comma.
  4. L’articolo 38 del contratto collettivo di comparto del 27 giugno 2013 per il personale docente provinciale è esteso a decorrere dall’anno scolastico successivo all’entrata in vigore del presente contratto anche agli educatori / alle educatrici sociali della scuola.

(2) Le disposizioni contrattuali in contrasto con il presente contratto di comparto non trovano più applicazione.

 

ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionI Alpinismo
ActionActionII Lavoro
ActionActionIII Miniere
ActionActionIV Comuni e comunità comprensoriali
ActionActionV Formazione professionale
ActionActionVI Difesa del suolo - opere idrauliche
ActionActionVII Energia
ActionActionVIII Finanze
ActionActionIX Turismo e industria alberghiera
ActionActionX Assistenza e beneficenza
ActionActionXI Esercizi pubblici
ActionActionXII Usi civici
ActionActionXIII Ordinamento forestale
ActionActionXIV Igiene e sanità
ActionActionXV Utilizzazione acque pubbliche
ActionActionXVI Commercio
ActionActionXVII Artigianato
ActionActionXVIII Libro fondiario e catasto
ActionActionXIX Caccia e pesca
ActionActionXX Protezione antincendi e civile
ActionActionXXI Scuole materne
ActionActionXXII Cultura
ActionActionXXIII Uffici provinciali e personale
ActionActionA Struttura dirigenziale
ActionActionB Disposizioni speciali concernenti servizi di settore
ActionActionC Assunzione in servizio e profili professionali
ActionActionD Disposizioni generali sullo stato giuridico dei dipendenti provinciali
ActionActionE Contratti collettivi
ActionActiona) Decreto del Presidente della Giunta provinciale 13 agosto 1990, n. 17
ActionActionb) Decreto del Presidente della Giunta provinciale 16 aprile 1991, n. 10
ActionActionc) Decreto del Presidente della Giunta provinciale 27 giugno 1991, n. 18
ActionActiond) Contratto collettivo 4 gennaio 1996
ActionActione) Contratto collettivo 18 dicembre 1998
ActionActionf) Contratto collettivo 13 aprile 1999 —
ActionActiong) Contratto collettivo 23 febbraio 2000
ActionActionh) Contratto collettivo 28 agosto 2001
ActionActioni) Contratto collettivo 25 marzo 2002
ActionActionj) Contratto di comparto 4 luglio 2002
ActionActionk) Contratto collettivo 3 ottobre 2002 —
ActionActionl) Contratto collettivo 9 dicembre 2002
ActionActionm) Contratto collettivo 13 marzo 2003
ActionActionn) Contratto collettivo 16 maggio 2003
ActionActiono) Testo unico del 23 aprile 2003
ActionActionp) Contratto collettivo 17 settembre 2003 —
ActionActionq) Contratto di comparto 5 novembre 2003 
ActionActionr) Contratto collettivo 13 luglio 2004
ActionActions) Contratto collettivo 6 dicembre 2004
ActionActiont) Contratto collettivo 7 aprile 2005 —
ActionActionu) Contratto collettivo 14 giugno 2005 —
ActionActionv) Contratto collettivo 4 agosto 2005
ActionActionw) Contratto collettivo 24 ottobre 2005
ActionActionx) Contratto collettivo 24 ottobre 2005
ActionActiony) Contratto collettivo 8 marzo 2006
ActionActionz) Contratto collettivo 21 giugno 2006
ActionActiona') Contratto collettivo 6 ottobre 2006 
ActionActionb') Contratto collettivo 5 luglio 2007
ActionActionc') Contratto collettivo 8 agosto 2007
ActionActiond') Contratto collettivo 8 agosto 2007
ActionActione') Contratto collettivo 8 agosto 2007
ActionActionf') Contratto collettivo 8 ottobre 2007
ActionActiong') CONTRATTO COLLETTIVO 17 maggio 2007
ActionActionh') Contratto collettivo 23 novembre 2007
ActionActioni') Contratto collettivo 12 febbraio 2008
ActionActionj') Contratto collettivo 22 aprile 2008
ActionActionk') Contratto collettivo 8 ottobre 2008
ActionActionl') Contratto collettivo 3 febbraio 2009
ActionActionm') Contratto di comparto 11 novembre 2009
ActionActionn') Contratto di comparto 24 novembre 2009, n. 0
ActionActiono') Contratto collettivo 24 novembre 2009
ActionActionp') Accordo24 novembre 2009
ActionActionq') Contratto di comparto
ActionActionr') Contratto collettivo 13 giugno 2013, n. 01
ActionActions') Contratto di comparto 27 giugno 2013
ActionActiont') Contratto collettivo intercompartimentale 26 gennaio 2015, n. 0
ActionActionu') Contratto collettivo 16 marzo 2015, n. 0
ActionActionv') Contratto di comparto 13 luglio 2015, n. 0
ActionActionw') Contratto di comparto 3 settembre 2015, n. 0
ActionActionx') Contratto di comparto 22 dicembre 2015, n. 00
ActionActiony') Contratto di comparto 19 luglio 2016, n. 0
ActionActionz') Contratto collettivo intercompartimentale 28 ottobre 2016, n. 0
ActionActiona'') Contratto collettivo 13 dicembre 2016, n. 001
ActionActionb'') Contratto di comparto 13 dicembre 2016, n. 0001
ActionActionc'') Contratto di comparto 20 febbraio 2018, n. 0
ActionActiond'') Contratto collettivo 21 dicembre 2016, n. 00001
ActionActione'') Contratto collettivo intercompartimentale 19 giugno 2018, n. 0
ActionActionf'') Contratto di comparto 27 settembre 2018, n. 00
ActionActiong'') Contratto di comparto 16 gennaio 2019, n. 0
ActionActionh'') Contratto di comparto 27 maggio 2019, n. 00
ActionActionDisposizioni generali
ActionActionProfilo professionale “educatore / educatrice sociale della scuola”
ActionActionUlteriori disposizioni per il profilo professionale e disciplina transitoria
ActionActioni'') Contratto di comparto 11 giugno 2019, n. 0
ActionActionF Dotazioni organiche e ruoli
ActionActionG Divise di servizio
ActionActionH Cessazione dal servizio e relative provvidenze
ActionActionI Trasferimento di personale di altri enti
ActionActionJ Giunta provinciale
ActionActionK Consiglio provinciale
ActionActionL Procedimento amministrativo
ActionActionM Referendum ed elezione del Consiglio provinciale
ActionActionXXIV Tutela del paesaggio e dell' ambiente
ActionActionXXV Agricoltura
ActionActionXXVI Apprendistato
ActionActionXXVII Fiere e mercati
ActionActionXXVIII Lavori pubblici, servizi e forniture
ActionActionXXIX Spettacoli pubblici
ActionActionXXX Urbanistica
ActionActionXXXI Contabilità
ActionActionXXXII Sport e tempo libero
ActionActionXXXIII Viabilità
ActionActionXXXIV Trasporti
ActionActionXXXV Istruzione
ActionActionXXXVI Patrimonio
ActionActionXXXVII Attività economiche
ActionActionXXXVIII Edilizia abitativa agevolata
ActionActionXXXIX Leggi di contenuto vario (Omnibus)
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico