In vigore al

RICERCA:

Ultima edizione

Delibera 15 maggio 2018, n. 431
Criteri per la concessione di contributi per la rimozione o lo smaltimento di amianto dagli edifici a uso abitativo (vedi anche delibera n. 605 del 16.07.2019)

Allegato

Criteri per la concessione di contributi per la rimozione e lo smaltimento di amianto dagli edifici a uso abitativo

Art. 1
Ambito di applicazione

1. I presenti criteri disciplinano la concessione e la liquidazione di contributi per gli interventi di rimozione e smaltimento di materiali contenenti amianto da edifici a uso abitativo, ai sensi dell’articolo 30, comma 1/ter, e comma 2, lettera g), della legge provinciale 17 dicembre 1998, n. 13, e successive modifiche.

Art. 2
Interventi agevolabili

1. Il contributo può essere concesso per gli interventi di rimozione e smaltimento di materiali contenenti amianto da edifici esistenti a uso abitativo in proprietà di privati situati sul territorio provinciale, comprese le relative pertinenze.

2. Non sono agevolabili eventuali ulteriori interventi necessari a seguito della rimozione e dello smaltimento.

3. Gli interventi di cui al comma 1 devono:

a) essere realizzati dopo la presentazione della domanda;

b) avere un costo complessivo preventivato almeno pari a 500,00 euro;

c) avere costi conformi al parere sulla congruità delle spese di cui all’articolo 7, comma 2.

Art. 3
Beneficiari

1. I contributi possono essere concessi ai seguenti soggetti:

a) il proprietario o il comproprietario dell’immobile oggetto dell’intervento;

b) il locatario, il comodatario, l’usufruttuario o il titolare di altro diritto reale di godimento sull’immobile oggetto dell’intervento;

c) i condomini costituiti esclusivamente o per la maggioranza da unità a uso abitativo. La maggioranza è calcolata in base ai millesimi di proprietà.

Art. 4
Presupposti

1. La rimozione deve essere effettuata da un’impresa iscritta all'Albo nazionale gestori ambientali (ANGA), categoria 10A o 10B.

2. Lo smaltimento deve avvenire presso una discarica autorizzata al deposito definitivo di rifiuti speciali pericolosi (RCA) oppure presso un’impresa autorizzata al deposito preliminare di rifiuti pericolosi (RCA).

Art. 5
Entità del contributo

1. Il contributo è concesso nella misura del 70% della spesa ammessa e fino a un importo massimo di 10.000 euro.

Art. 6
Presentazione della domanda

1. La domanda di contributo, in regola con la normativa in materia di imposta di bollo e debitamente sottoscritta, va redatta utilizzando il modulo appositamente predisposto, scaricabile dal sito della ripartizione della edilizia agevolata. La domanda deve essere presentata all’Ufficio tecnico provinciale dell’edilizia agevolata, di seguito denominato Ufficio tecnico, prima di aver sostenuto le relative spese ed entro 180 giorni dalla pubblicazione dei presenti criteri nel Bollettino Ufficiale della Regione, a pena di esclusione.

2. La domanda è presentata secondo una delle seguenti modalità:

a) posta elettronica certificata (PEC);

b) raccomandata con avviso di ricevimento (fanno fede data e ora del timbro postale);

c) posta elettronica ordinaria;

d) consegna a mano.

3. Le domande presentate per via elettronica devono essere:

a) sottoscritte con firma digitale oppure

b) sottoscritte a mano e scansionate.

4. In caso di comproprietari, la domanda può essere presentata anche congiuntamente.

5. In caso di condominio, la domanda è presentata dall’amministratore o, per i condomini per i quali non è stato nominato un amministratore, da un soggetto a ciò delegato.

6. La domanda deve contenere le seguenti dichiarazioni sostitutive:

a) dichiarazione sulla sussistenza dei requisiti di cui all’articolo 2, comma 1, e all’articolo 3;

b) dichiarazione di non aver chiesto o ottenuto altre agevolazioni pubbliche per la realizzazione dell’intervento per cui si chiede il contributo;

c) dichiarazione se si intenda usufruire di una agevolazione fiscale per la realizzazione dell’intervento per cui si chiede il contributo;

d) nel caso in cui il richiedente sia un condominio: dichiarazione che il condominio è costituito almeno per la maggioranza da unità a uso abitativo in base ai millesimi di proprietà;

e) in caso di contrassegno telematico: dichiarazione che il contrassegno è utilizzato esclusivamente per la presente domanda e verrà conservato per tre anni ai sensi dell’articolo 37 del DPR n. 642/1972.

7. La domanda deve inoltre essere corredata dei seguenti allegati:

a) preventivo dettagliato di spesa, da cui risultino i costi della rimozione e dello smaltimento dei materiali contenenti amianto;

b) copia del documento d’identità della persona che sottoscrive la domanda (salvo in caso di domanda sottoscritta con firma digitale);

c) in caso di domanda non presentata congiuntamente da tutti i comproprietari: autorizzazione del comproprietario dell’immobile alla realizzazione dell’intervento oggetto della domanda;

d) in caso di domanda presentata da uno dei soggetti di cui all’articolo 3, comma 1, lettera b): autorizzazione del proprietario dell’immobile alla realizzazione dell’intervento oggetto della domanda;

e) nel caso in cui il richiedente sia un condominio: copia del verbale dell’assemblea condominiale che autorizza alla realizzazione dell’intervento oggetto della domanda.

Art. 7
Istruttoria delle domande

1. L’Ufficio tecnico verifica la completezza e la regolarità della domanda e richiede le necessarie integrazioni o regolarizzazioni, fissando un termine non superiore a 30 giorni. Decorso inutilmente il termine assegnato, la domanda è archiviata d’ufficio.

2. L’Ufficio tecnico, effettuata la verifica di cui al comma 1, chiede un parere all’Ufficio provinciale Aria e Rumore sulla congruità delle spese. L’ufficio Aria e Rumore si esprime entro 45 giorni dalla richiesta.

3. Le domande sono accolte secondo l’ordine cronologico di ricevimento, fino alla concorrenza delle risorse finanziarie disponibili sui pertinenti capitoli del bilancio provinciale; una volta esaurite tali risorse, le domande sono archiviate d’ufficio.

Art. 8
Spese ammissibili

1. Sono ammissibili a contributo esclusivamente le spese necessarie alla rimozione e allo smaltimento dei materiali contenenti amianto, ivi comprese le spese necessarie per le analisi di laboratorio e quelle per la redazione del piano di lavoro di cui all'articolo 256 del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, e successive modifiche, di seguito denominato piano di lavoro.

2. Non è ammissibile a contributo l’ammontare dell’IVA.

Art. 9
Rendicontazione e liquidazione

1. Il contributo è liquidato previa presentazione all’Ufficio tecnico, entro il 31 dicembre 2019, della seguente documentazione giustificativa della spesa:

a) fatture da cui risultino i costi della rimozione e dello smaltimento dei materiali contenenti amianto;

b) copia del formulario di identificazione del rifiuto contenente amianto, attestante l'invio di tali rifiuti a impianti autorizzati al loro smaltimento.

2. Si provvede d’ufficio all’acquisizione di copia del piano di lavoro.

3. Trascorso il termine di cui al comma 1 senza che abbia avuto luogo la rendicontazione della spesa per causa riconducibile al beneficiario/alla beneficiaria, viene disposta la revoca del contributo.

4. Se la spesa ammessa non è stata sostenuta per intero, il contributo è ridotto in proporzione.

Art. 10
Documenti di spesa

1. Le fatture devono:

a) essere conformi alle vigenti disposizioni di legge;

b) essere intestate al beneficiario/alla beneficiaria. Nel caso di domanda di contributo presentata congiuntamente da più comproprietari, le fatture devono essere cointestate a tutti i richiedenti;

c) essere quietanzate per l’avvenuto regolare pagamento;

d) riferirsi alle spese ammesse;

e) risultare emesse in data successiva a quella di presentazione della domanda.

Art. 11
Divieto di cumulo

1. I contributi di cui ai presenti criteri non sono cumulabili con altre agevolazioni pubbliche, fermo restando quanto previsto al comma 2.

2. Nel caso si intenda usufruire di un’agevolazione fiscale per l’intervento di bonifica, il relativo importo va detratto dalle spese sostenute.

Art. 12
Obblighi

1. Ogni variazione dei requisiti richiesti o di quanto dichiarato, intervenuta successivamente alla presentazione della domanda, deve essere tempestivamente comunicata.

Art. 13
Controlli

1. Ai sensi dell'articolo 2, comma 3, della legge provinciale 22 ottobre 1993, n. 17, e successive modifiche, sono effettuati controlli a campione su almeno il 6 % degli interventi agevolati.

2. Sono inoltre sottoposti a controllo tutti i casi ritenuti dubbi dall’ufficio provinciale competente.

Art. 14
Revoca

1. Il contributo concesso è revocato:

a) se si accerta che gli interventi di rimozione e smaltimento sono stati realizzati in modo difforme dalla normativa di riferimento;

b) in caso di mancata rendicontazione ai sensi dell’articolo 9.

2. In caso di revoca il contributo va restituito alla Provincia, maggiorato degli interessi legali decorrenti dalla data dell’erogazione dello stesso.

Art. 15
Indebita percezione di vantaggi economici

1. In caso di indebita percezione di vantaggi economici si applicano le disposizioni di cui alla legge provinciale del 22 ottobre 1993, n. 17, e successive modifiche.

 

ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionAction2019
ActionAction2018
ActionAction Delibera 9 gennaio 2018, n. 1
ActionAction Delibera 16 gennaio 2018, n. 23
ActionAction Delibera 23 gennaio 2018, n. 57
ActionAction Delibera 30 gennaio 2018, n. 71
ActionAction Delibera 30 gennaio 2018, n. 79
ActionAction Delibera 30 gennaio 2018, n. 89
ActionAction Delibera 6 febbraio 2018, n. 93
ActionAction Delibera 6 febbraio 2018, n. 94
ActionAction Delibera 6 febbraio 2018, n. 100
ActionAction Delibera 6 febbraio 2018, n. 114
ActionAction Delibera 6 febbraio 2018, n. 121
ActionAction Delibera 6 febbraio 2018, n. 122
ActionAction Delibera 6 febbraio 2018, n. 125
ActionAction Delibera 16 febbraio 2018, n. 143
ActionAction Delibera 27 febbraio 2018, n. 169
ActionAction Delibera 6 marzo 2018, n. 186
ActionAction Delibera 13 marzo 2018, n. 223
ActionAction Delibera 20 marzo 2018, n. 240
ActionAction Delibera 20 marzo 2018, n. 256
ActionAction Delibera 20 marzo 2018, n. 257
ActionAction Delibera 27 marzo 2018, n. 278
ActionAction Delibera 27 marzo 2018, n. 282
ActionAction Delibera 27 marzo 2018, n. 286
ActionAction Delibera 10 aprile 2018, n. 306
ActionAction Delibera 10 aprile 2018, n. 307
ActionAction Delibera 10 aprile 2018, n. 320
ActionAction Delibera 10 aprile 2018, n. 321
ActionAction Delibera 10 aprile 2018, n. 331
ActionAction Delibera 10 aprile 2018, n. 332
ActionAction Delibera 17 aprile 2018, n. 350
ActionAction Delibera 17 aprile 2018, n. 357
ActionAction Delibera 24 aprile 2018, n. 375
ActionAction Delibera 24 aprile 2018, n. 384
ActionAction Delibera 8 maggio 2018, n. 397
ActionAction Delibera 8 maggio 2018, n. 415
ActionAction Delibera 15 maggio 2018, n. 431
ActionActionAllegato
ActionAction Delibera 29 maggio 2018, n. 477
ActionAction Delibera 29 maggio 2018, n. 497
ActionAction Delibera 29 maggio 2018, n. 499
ActionAction Delibera 29 maggio 2018, n. 505
ActionAction Delibera 29 maggio 2018, n. 506
ActionAction Delibera 29 maggio 2018, n. 508
ActionAction Delibera 5 giugno 2018, n. 529
ActionAction Delibera 5 giugno 2018, n. 531
ActionAction Delibera 12 giugno 2018, n. 552
ActionAction Delibera 12 giugno 2018, n. 555
ActionAction Delibera 12 giugno 2018, n. 556
ActionAction Delibera 12 giugno 2018, n. 562
ActionAction Delibera 12 giugno 2018, n. 564
ActionAction Delibera 12 giugno 2018, n. 566
ActionAction Delibera 19 giugno 2018, n. 579
ActionAction Delibera 19 giugno 2018, n. 601
ActionAction Delibera 26 giugno 2018, n. 630
ActionAction Delibera 3 luglio 2018, n. 642
ActionAction Delibera 3 luglio 2018, n. 656
ActionAction Delibera 3 luglio 2018, n. 657
ActionAction Delibera 3 luglio 2018, n. 658
ActionAction Delibera 10 luglio 2018, n. 673
ActionAction Delibera 17 luglio 2018, n. 694
ActionAction Delibera 17 luglio 2018, n. 703
ActionAction Delibera 17 luglio 2018, n. 704
ActionAction Delibera 24 luglio 2018, n. 731
ActionAction Delibera 24 luglio 2018, n. 733
ActionAction Delibera 31 luglio 2018, n. 757
ActionAction Delibera 31 luglio 2018, n. 772
ActionAction Delibera 7 agosto 2018, n. 778
ActionAction Delibera 7 agosto 2018, n. 796
ActionAction Delibera 7 agosto 2018, n. 798
ActionAction Delibera 28 agosto 2018, n. 813
ActionAction Delibera 28 agosto 2018, n. 833
ActionAction Delibera 28 agosto 2018, n. 839
ActionAction Delibera 28 agosto 2018, n. 840
ActionAction Delibera 28 agosto 2018, n. 849
ActionAction Delibera 28 agosto 2018, n. 853
ActionAction Delibera 4 settembre 2018, n. 874
ActionAction Delibera 4 settembre 2018, n. 876
ActionAction Delibera 4 settembre 2018, n. 883
ActionAction Delibera 11 settembre 2018, n. 902
ActionAction Delibera 11 settembre 2018, n. 905
ActionAction Delibera 11 settembre 2018, n. 911
ActionAction Delibera 18 settembre 2018, n. 922
ActionAction Delibera 18 settembre 2018, n. 939
ActionAction Delibera 18 settembre 2018, n. 942
ActionAction Delibera 18 settembre 2018, n. 949
ActionAction Delibera 25 settembre 2018, n. 955
ActionAction Delibera 25 settembre 2018, n. 957
ActionAction Delibera 25 settembre 2018, n. 961
ActionAction Delibera 25 settembre 2018, n. 964
ActionAction Delibera 25 settembre 2018, n. 965
ActionAction Delibera 25 settembre 2018, n. 968
ActionAction Delibera 2 ottobre 2018, n. 978
ActionAction Delibera 2 ottobre 2018, n. 998
ActionAction Delibera 2 ottobre 2018, n. 1005
ActionAction Delibera 9 ottobre 2018, n. 1015
ActionAction Delibera 9 ottobre 2018, n. 1027
ActionAction Delibera 9 ottobre 2018, n. 1031
ActionAction Delibera 16 ottobre 2018, n. 1051
ActionAction Delibera 16 ottobre 2018, n. 1077
ActionAction Delibera 23 ottobre 2018, n. 1086
ActionAction Delibera 30 ottobre 2018, n. 1098
ActionAction Delibera 30 ottobre 2018, n. 1099
ActionAction Delibera 30 ottobre 2018, n. 1102
ActionAction Delibera 30 ottobre 2018, n. 1104
ActionAction Delibera 30 ottobre 2018, n. 1108
ActionAction Delibera 30 ottobre 2018, n. 1109
ActionAction Delibera 30 ottobre 2018, n. 1120
ActionAction Delibera 30 ottobre 2018, n. 1121
ActionAction Delibera 30 ottobre 2018, n. 1122
ActionAction Delibera 13 novembre 2018, n. 1150
ActionAction Delibera 13 novembre 2018, n. 1156
ActionAction Delibera 13 novembre 2018, n. 1158
ActionAction Delibera 13 novembre 2018, n. 1161
ActionAction Delibera 13 novembre 2018, n. 1165
ActionAction Delibera 13 novembre 2018, n. 1168
ActionAction Delibera 20 novembre 2018, n. 1170
ActionAction Delibera 20 novembre 2018, n. 1199
ActionAction Delibera 20 novembre 2018, n. 1202
ActionAction Delibera 20 novembre 2018, n. 1206
ActionAction Delibera 20 novembre 2018, n. 1209
ActionAction Delibera 20 novembre 2018, n. 1210
ActionAction Delibera 27 novembre 2018, n. 1211
ActionAction Delibera 27 novembre 2018, n. 1220
ActionAction Delibera 27 novembre 2018, n. 1235
ActionAction Delibera 27 novembre 2018, n. 1249
ActionAction Delibera 4 dicembre 2018, n. 1269
ActionAction Delibera 4 dicembre 2018, n. 1284
ActionAction Delibera 4 dicembre 2018, n. 1286
ActionAction Delibera 11 dicembre 2018, n. 1324
ActionAction Delibera 11 dicembre 2018, n. 1339
ActionAction Delibera 11 dicembre 2018, n. 1346
ActionAction Delibera 11 dicembre 2018, n. 1347
ActionAction Delibera 11 dicembre 2018, n. 1350
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1363
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1380
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1381
ActionAction Delibera 4 dicembre 2018, n. 1285
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1382
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1384
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1385
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1386
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1387
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1400
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1401
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1404
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1405
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1415
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1418
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1419
ActionAction Delibera 28 dicembre 2018, n. 1432
ActionAction Delibera 28 dicembre 2018, n. 1434
ActionAction Delibera 28 dicembre 2018, n. 1435
ActionAction Delibera 28 dicembre 2018, n. 1446
ActionAction Delibera 28 dicembre 2018, n. 1449
ActionAction Delibera 28 dicembre 2018, n. 1466
ActionAction Delibera 28 dicembre 2018, n. 1470
ActionAction Delibera 28 dicembre 2018, n. 1472
ActionAction2017
ActionAction2016
ActionAction2015
ActionAction2014
ActionAction2013
ActionAction2012
ActionAction2011
ActionAction2010
ActionAction2009
ActionAction2008
ActionAction2007
ActionAction2006
ActionAction2005
ActionAction2004
ActionAction2003
ActionAction2002
ActionAction2001
ActionAction2000
ActionAction1999
ActionAction1998
ActionAction1997
ActionAction1996
ActionAction1993
ActionAction1992
ActionAction1991
ActionAction1990
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico