In vigore al

RICERCA:

Ultima edizione

a) Legge provinciale 12 giugno 1975, n. 261)
Istituzione della Soprintendenza provinciale ai beni culturali e modifiche ed integrazioni alle leggi provinciali 25 luglio 1970, n. 16 e 19 settembre 1973, n. 37

Visualizza documento intero
1)
Pubblicata nel B.U. 1° luglio 1975, n. 32.

Art. 3/bis (Consulta Beni culturali)

(1) La Giunta provinciale nomina, per il periodo della legislatura e su proposta dell’assessore/assessora provinciale competente, una Consulta Beni culturali per gli ambiti dei beni architettonici e artistici, archeologici e archivistici, che funge da organo consultivo per l’indirizzo strategico da seguire nella tutela e conservazione dei beni culturali.

(2) Nell’ambito della sua attività, su richiesta dell’assessore/assessora provinciale competente, la Consulta Beni culturali esprime pareri ai sensi delle disposizioni della presente legge, della legge provinciale 13 dicembre 1985, n. 17, e successive modifiche, e del decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42, e successive modifiche, nonché sui ricorsi gerarchici.

(3) La Consulta Beni culturali è costituita da almeno nove membri. È composta dall’assessore/assessora provinciale competente e da vari esperti ed esperte in materia di architettura, storia dell'arte, arte, archeologia, tradizione popolare, storia, biblioteconomia, bibliografia e scienza archivistica; questi ultimi sono designati come segue:

  1. un membro su proposta dell'Ordine degli Architetti della Provincia di Bolzano;
  2. un membro su proposta della Curia vescovile di Bolzano-Bressanone;
  3. un membro su proposta della Ripartizione provinciale Natura, paesaggio e sviluppo del territorio;
  4. un membro su proposta dell'Azienda Musei provinciali;
  5. un membro su proposta delle confederazioni ed associazioni per la tutela dei beni naturali e delle tradizioni locali e la tutela dei beni culturali;
  6. un membro su proposta del Consiglio dei Comuni;
  7. un membro su proposta dell’Unione Agricoltori e Coltivatori Diretti Sudtirolesi;
  8. un membro, individuato dalla Giunta provinciale, con comprovate competenze in materia di beni culturali e il cui luogo di lavoro sia al di fuori della provincia di Bolzano, in qualità di vicepresidente.

(4) L’assessore/assessora provinciale competente presiede la Consulta Beni culturali, ad esclusione dei casi in cui essa esprime pareri sui ricorsi gerarchici. In tali casi l’assessore/assessora provinciale si astiene dal prendere parte alla discussione e alla votazione e la presidenza della Consulta è assunta dal/dalla vicepresidente.

(5) La Consulta Beni culturali può anche suddividersi in sottocommissioni o giurie, nominate dalla Giunta provinciale, e convocare all’occorrenza ulteriori specialisti e specialiste esterni o rappresentanti di organizzazioni esterne.

(6) La Consulta Beni culturali propone i soggetti vincitori di premi e riconoscimenti per la tutela dei beni culturali.

(7) La Consulta Beni culturali si riunisce almeno tre volte l’anno e le sue sedute sono pubbliche.

(8) Il/La Soprintendente partecipa alle sedute della Consulta Beni culturali senza diritto di voto. 8)

(9)  Ai componenti, alle componenti e al segretario/alla segretaria della Consulta Beni culturali, delle sottocommissioni e delle giurie vengono corrisposti, se spettanti, i gettoni di presenza e i rimborsi per le trasferte previsti dalle disposizioni provinciali vigenti in materia. 9)

8)
L'art. 3/bis, comma 8, è stato così modificato dall'art. 14, comma 3, della L.P. 19 agosto 2020, n. 9.
9)
L'art. 3/bis è stato inserito dall'art. 9, comma 1, della L.P. 27 marzo 2020, n. 2.
ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionI Alpinismo
ActionActionII Lavoro
ActionActionIII Miniere
ActionActionIV Comuni e comunità comprensoriali
ActionActionV Formazione professionale
ActionActionVI Difesa del suolo - opere idrauliche
ActionActionVII Energia
ActionActionVIII Finanze
ActionActionIX Turismo e industria alberghiera
ActionActionX Assistenza e beneficenza
ActionActionXI Esercizi pubblici
ActionActionXII Usi civici
ActionActionXIII Ordinamento forestale
ActionActionXIV Igiene e sanità
ActionActionXV Utilizzazione acque pubbliche
ActionActionXVI Commercio
ActionActionXVII Artigianato
ActionActionXVIII Libro fondiario e catasto
ActionActionXIX Caccia e pesca
ActionActionXX Protezione antincendi e civile
ActionActionXXI Scuole materne
ActionActionXXII Cultura
ActionActionA Radiotelevisione Azienda Speciale della Provincia di Bolzano (RAS)
ActionActionB Provvidenze per attività culturali
ActionActionC Tutela dei beni culturali
ActionActiona) Legge provinciale 12 giugno 1975, n. 26
ActionActionArt. 1            
ActionActionArt. 1/bis
ActionActionArt. 2 
ActionActionArt. 3 
ActionActionArt. 3/bis (Consulta Beni culturali)
ActionActionArt. 4   
ActionActionArt. 4/bis
ActionActionArt. 5  
ActionActionArt. 5/bis (Vincolo di bene culturale)          
ActionActionArt. 5/ter   
ActionActionArt. 5/quater (Danni a beni culturali - reintegrazione)    
ActionActionArt. 5/quinquies (Esclusione dal diritto di prelazione e dall'obbligo di denuncia)      
ActionActionArt. 5/sexies (Divieto dell'uso di rivelatori di metalli)
ActionActionArt. 5/septies (Contributi in caso di scavi archeologici di emergenza)  
ActionActionArt. 6 (Beni culturali)     
ActionActionArt. 6/bis (Contributi straordinari)  
ActionActionNorme transitorie e disposizioni finali
ActionActionTabella relativa al ruolo speciale della carriera direttiva della Soprintendenza provinciale ai beni culturali
ActionActionb) Legge provinciale 23 aprile 2019, n. 1
ActionActionD Istituzioni culturali
ActionActionE Archivio provinciale
ActionActionXXIII Uffici provinciali e personale
ActionActionXXIV Tutela del paesaggio e dell' ambiente
ActionActionXXV Agricoltura
ActionActionXXVI Apprendistato
ActionActionXXVII Fiere e mercati
ActionActionXXVIII Lavori pubblici, servizi e forniture
ActionActionXXIX Spettacoli pubblici
ActionActionXXX Territorio e paesaggio
ActionActionXXXI Contabilità
ActionActionXXXII Sport e tempo libero
ActionActionXXXIII Viabilità
ActionActionXXXIV Trasporti
ActionActionXXXV Istruzione
ActionActionXXXVI Patrimonio
ActionActionXXXVII Attività economiche
ActionActionXXXVIII Edilizia abitativa agevolata
ActionActionXXXIX Leggi di contenuto vario (Omnibus)
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico