In vigore al

RICERCA:

Ultima edizione

b) Legge provinciale 29 agosto 1972, n. 241)
Provvedimenti per il potenziamento dell'assistenza tecnica e socio-economica in Provincia di Bolzano

1)

Pubblicata nel B.U. 26 settembre 1972, n. 44.

Art. 1

(1) Per promuovere il miglioramento e potenziamento dell'economia rurale provinciale l'Amministrazione provinciale svolge anche compiti di assistenza tecnico-giuridica, socio-economica e di controllo.

(2) La Provincia può inoltre curare l'introduzione ed il mantenimento della contabilità agraria.

(3)  2)

2)

L'art. 1 è stato sostituito dall'art. 1 della L.P. 13 settembre 1973, n. 45: il comma 3 è stato successivamente abrogato dall'art. 5 della L.P. 31 marzo 1988, n. 13.

Art. 2  delibera sentenza

(1) Per l'esecuzione di quanto previsto nel precedente articolo 1, l'amministrazione provinciale può anche avvalersi dell'attività di organizzazioni operanti nei diversi settori, che diano garanzia di efficienza e di imparzialità; tali organizzazioni possono beneficiare delle provvidenze finanziarie di cui ai seguenti articoli. 3)

massimeDelibera N. 4790 del 16.12.2002 - Revoca della propria deliberazione n. 1608 del 21.05.2001 e approvazione dei nuovi criteri per la concessione di contributi ai sensi della L.P. del 29.8.1972, n. 24 e successive modifiche ed integrazioni
massimeDelibera N. 2637 del 22.07.2002 - Integrazione dei criteri per gli aiuti in agricoltura - ammissione delle spese per il personale ai fini della concessione di contributi a favore di associazioni, cooperative, consorzi e federazioni
3)

L'art. 2 è stato sostituito dall'art. 5 della L.P. 31 marzo 1988, n. 13.

Art. 3

(1) La Provincia interviene a favore delle organizzazioni di cui all'articolo 2 con la concessione di contributi, oltre che nelle spese per l'acquisto, l'ampliamento, l'ammodernamento, la costruzione e l'attrezzatura degli uffici, anche nelle spese di funzionamento in misura non superiore al 50% su quelle riconosciute ammissibili.

(2) A favore delle organizzazioni autorizzate all'introduzione e al mantenimento della contabilità agraria, l'importo massimo del contributo previsto dal precedente comma per le spese di funzionamento può essere elevato fino al 100%. 4)

4)

L'art. 3 è stato sostituito dall'art. 5 della L.P. 31 marzo 1988, n. 13; il comma 1 è stato successivamente modificato dall'art. 20 della L.P. 14 agosto 1996, n. 18.

Art. 4

(1) Sempre nei limiti dell'articolo 3, potranno essere concessi contributi anche per le spese relative al personale addetto alle organizzazioni di cui all'articolo 2 della presente legge.

(2) I contributi di cui trattasi potranno comunque esse recorrisposti soltanto in relazione al trattamento economico, al lordo delle ritenute di legge, spettante a parità di anzianità di servizio al corrispondente personale provinciale e comunque non per qualifiche superiori a quelle di direttore di divisione, se trattasi di personale direttivo, di segretario principale, se di concetto, e di coadiutore principale, se esecutivo.

(3) Le organizzazioni degli agricoltori dovranno, comunque, presentare alla Giunta provinciale, per la relativa approvazione, il quadro del personale ad esse addetto con l'indicazione della qualifica di equiparazione e del trattamento economico a ciascuno attribuiti.

Art. 5

(1) Le organizzazioni di agricoltori, di cui al precedente articolo 2, saranno ammesse al contributo provinciale, purché siano in possesso dei seguenti requisiti:

  • 1)  i soci devono essere agricoltori o associazioni di essi;
  • 2)  non perseguano scopi di lucro e svolgano, per statuto, compiti di assistenza tecnica a favore di ogni singolo agricoltore o di ogni singola associazione di essi, con imparzialità;
  • 3)  operino in un comprensorio che dia sufficiente garanzia di efficienza per lo sviluppo ed il potenziamento dell' economia rurale provinciale.

(2) La sussistenza dei requisiti di cui sopra è accertata con deliberazione della Giunta provinciale su proposta dell'Assessorato per l'agricoltura e foreste.

Art. 6 (Modalità per la concessione dei contributi)

(1) Le organizzazioni di agricoltori che intendono avvalersi dei benefici previsti dagli articoli 3 e 4 della presente legge, dovranno presentare domanda alla Giunta provinciale - Assessorato per l'agricoltura e foreste - entro il 31 ottobre di ogni anno.

(2) Alla medesima vanno allegati:

  • a)  statuto sociale;
  • b)  piano dettagliato circa le attività programmate per l' anno successivo o, nel caso di piani pluriennali, per il periodo ivi contemplato;
  • c)  bilancio di previsione delle entrate e delle spese;
  • d)  quadro del personale di cui all' ultimo comma dell'articolo 4, ove il contributo venga richiesto per le spese relative al personale stesso.

Art. 7

(1) La Giunta provinciale, su proposta dell'Assessore per l'agricoltura e le foreste, delibera la misura del contributo da concedere ad ogni singola organizzazione richiedente.

(2) La liquidazione del contributo avviene, per metà, all'atto di approvazione delle deliberazioni di concessione, mentre l'altra metà viene erogata su presentazione della documentazione delle spese sostenute dall'organizzazione. Detta documentazione dovrà essere prodotta entro il 31 marzo dell'anno successivo a quello cui il contributo stesso si riferisce. Nel caso di contributi riferiti a piani pluriennali, la liquidazione della seconda metà del contributo è subordinata alla presentazione del piano della relativa documentazione delle spese sostenute.

(3) Nel caso in cui entro le date di cui al secondo comma del presente articolo nessuna documentazione di spesa sia stata presentata, la Giunta provinciale procederà al recupero di quanto già concesso.

Art. 7/bis

(1) Le modalità ed i termini contenuti negli articoli 6 e 7 per la concessione dei contributi non si applicano per l'erogazione dei contributi sulle spese eseguite dalle organizzazioni di cui all'articolo 2 per l'acquisto, l'ampliamento, l'ammodernamento, la costruzione e l'attrezzatura degli uffici.

(2) Alle domande per la concessione dei contributi di cui al comma 1 le organizzazioni degli agricoltori devono allegare l'estratto della delibera dell'organo competente riguardante l'approvazione degli acquisti o dei lavori, una descrizione dell'organizzazione stessa ed ogni altra documentazione richiesta dall'amministrazione provinciale. 5)

5)

L'art. 7/bis è stato inserito dall'art. 10 della L.P. 28 gennaio 1993, n. 2.

Art. 8   6)

6)

Omissis.

Art. 9 (Norma transitoria)

(1) Per l'anno 1972 potranno beneficiare delle provvidenze di cui alla presente legge le organizzazioni di agricoltori che ne faranno domanda entro 30 giorni dalla data di entrata in vigore della legge medesima allegando la documentazione prevista dall'articolo 6 riferita all'anno 1972.

(2) La liquidazione del contributo avverrà con le modalità e nei termini stabiliti con deliberazione della Giunta provinciale, la quale potrà disporre eventuali pagamenti in congrue anticipazioni.

La presente legge sarà pubblicata nel B.U. della Regione. È fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge della Provincia.

ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionI Alpinismo
ActionActionII Lavoro
ActionActionIII Miniere
ActionActionIV Comuni e comunità comprensoriali
ActionActionV Formazione professionale
ActionActionVI Difesa del suolo - opere idrauliche
ActionActionVII Energia
ActionActionVIII Finanze
ActionActionIX Turismo e industria alberghiera
ActionActionX Assistenza e beneficenza
ActionActionXI Esercizi pubblici
ActionActionXII Usi civici
ActionActionXIII Ordinamento forestale
ActionActionXIV Igiene e sanità
ActionActionXV Utilizzazione acque pubbliche
ActionActionXVI Commercio
ActionActionXVII Artigianato
ActionActionXVIII Libro fondiario e catasto
ActionActionXIX Caccia e pesca
ActionActionXX Protezione antincendi e civile
ActionActionXXI Scuole materne
ActionActionXXII Cultura
ActionActionXXIII Uffici provinciali e personale
ActionActionXXIV Tutela del paesaggio e dell' ambiente
ActionActionXXV Agricoltura
ActionActionA Masi chiusi
ActionActionB Interventi a favore dell' agricoltura
ActionActiona) Legge provinciale 20 febbraio 1970, n. 4
ActionActionb) Legge provinciale 29 agosto 1972, n. 24
ActionActionArt. 1
ActionActionArt. 2
ActionActionArt. 3
ActionActionArt. 4
ActionActionArt. 5
ActionActionArt. 6 (Modalità per la concessione dei contributi)
ActionActionArt. 7
ActionActionArt. 7/bis
ActionActionArt. 8   
ActionActionArt. 9 (Norma transitoria)
ActionActionc) Legge provinciale 23 agosto 1973, n. 30
ActionActiond) Legge provinciale 29 novembre 1973, n. 83 —
ActionActione) Legge provinciale 11 gennaio 1974, n. 1
ActionActionf) Legge provinciale 11 novembre 1974, n. 20 —
ActionActiong) Legge provinciale 11 gennaio 1975, n. 2
ActionActionh) Legge provinciale 31 dicembre 1976, n. 58
ActionActioni) Legge provinciale 22 maggio 1980, n. 12
ActionActionj) Legge provinciale 7 luglio 1980, n. 24
ActionActionk) Legge provinciale 3 novembre 1981, n. 29
ActionActionl) Legge provinciale 16 aprile 1985, n. 8
ActionActionm) Decreto del Presidente della Giunta provinciale 16 aprile 1986, n. 7 
ActionActionn) Legge provinciale 10 dicembre 1987, n. 31
ActionActiono) Legge provinciale 24 febbraio 1993, n. 5
ActionActionp) Legge provinciale 19 novembre 1993, n. 23 —
ActionActionq) Legge provinciale 14 agosto 1996, n. 18
ActionActionr) Legge provinciale 14 dicembre 1998, n. 11
ActionActions) Legge provinciale 9 agosto 1999, n. 7
ActionActiont) Legge provinciale 22 giugno 2018, n. 8
ActionActionC Bonifica e ricomposizione fondiaria
ActionActionD Agenzia Demanio provinciale, Centro di sperimentazione Laimburg e servizio fitopatologico
ActionActionE Zootecnia
ActionActionF Igiene dei prodotti alimentari
ActionActionXXVI Apprendistato
ActionActionXXVII Fiere e mercati
ActionActionXXVIII Lavori pubblici, servizi e forniture
ActionActionXXIX Spettacoli pubblici
ActionActionXXX Urbanistica
ActionActionXXXI Contabilità
ActionActionXXXII Sport e tempo libero
ActionActionXXXIII Viabilità
ActionActionXXXIV Trasporti
ActionActionXXXV Istruzione
ActionActionXXXVI Patrimonio
ActionActionXXXVII Attività economiche
ActionActionXXXVIII Edilizia abitativa agevolata
ActionActionXXXIX Leggi di contenuto vario (Omnibus)
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico