In vigore al

RICERCA:

Ultima edizione

p) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA 22 febbraio 2005, n. 61)
Regolamento sull'assegno di ospedalizzazione a domicilio

Visualizza documento intero
1)

Pubblicato nel B.U. 12 aprile 2005, n. 15.

Art. 8 (Sanzioni e ricorsi)

(1) Il verificarsi di una delle situazioni di cui all'articolo 6, comma 1, che la persona beneficiaria dell'assegno giornaliero è tenuta a comunicare tempestivamente all'Azienda sanitaria, comporta la revoca dell'assegno giornaliero da parte del servizio di medicina di base dell'Azienda sanitaria.

(2) L'inosservanza delle disposizioni di cui all'articolo 6, comma 5, comporta la sospensione del pagamento dell'assegno giornaliero da parte del servizio di medicina di base dell'Azienda sanitaria, in attesa che vengano fornite le necessarie informazioni.

(3) Avverso il diniego o la revoca dell'assegno giornaliero ovvero l'attribuzione del punteggio che determina il grado di non autosufficienza, la persona interessata può ricorrere, entro 30 giorni dalla data della relativa comunicazione, alla commissione istituita presso l'Azienda sanitaria, la quale decide in via definitiva sul ricorso.

(4) La commissione di cui al comma 3 è composta da:

  • a)  il direttore sanitario o la direttrice sanitaria dell' Azienda sanitaria o la persona delegata;
  • b)  un medico geriatra o internista dell' Azienda sanitaria o la persona che lo sostituisce;
  • c)  un' infermiera o un infermiere, oppure una o un assistente sanitario dipendente dell'Azienda sanitaria, operante sul territorio o la sua o il suo sostituto.

(5) Le funzioni di segreteria sono svolte da un impiegato o un'impiegata dell'Azienda sanitaria.

(6) Ai componenti della commissione ed al segretario o alla segretaria sono corrisposti, in quanto spettanti, i compensi e il trattamento economico di missione di cui alla normativa provinciale.

ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionI Alpinismo
ActionActionII Lavoro
ActionActionIII Miniere
ActionActionIV Comuni e comunità comprensoriali
ActionActionV Formazione professionale
ActionActionVI Difesa del suolo - opere idrauliche
ActionActionVII Energia
ActionActionVIII Finanze
ActionActionIX Turismo e industria alberghiera
ActionActionX Assistenza e beneficenza
ActionActionXI Esercizi pubblici
ActionActionXII Usi civici
ActionActionXIII Ordinamento forestale
ActionActionXIV Igiene e sanità
ActionActionA Servizio sanitario
ActionActionB Medicina preventiva-assistenza sanitaria
ActionActiona) LEGGE PROVINCIALE 15 settembre 1973, n. 54
ActionActionb) Legge provinciale 27 settembre 1973, n. 57
ActionActionc) Legge provinciale 17 settembre 1973, n. 60
ActionActiond) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 30 maggio 1974, n. 41
ActionActione) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 21 settembre 1976, n. 49
ActionActionf) LEGGE PROVINCIALE 10 dicembre 1976, n. 53
ActionActiong) LEGGE PROVINCIALE 15 gennaio 1977, n. 2 —
ActionActionh) LEGGE PROVINCIALE 26 luglio 1978, n. 45
ActionActioni) LEGGE PROVINCIALE 1° dicembre 1978, n. 62
ActionActionj) LEGGE PROVINCIALE 7 dicembre 1982, n. 39
ActionActionk) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 28 aprile 1988, n. 11
ActionActionl) Legge provinciale 11 maggio 1988, n. 16 
ActionActionm) LEGGE PROVINCIALE 7 maggio 1991, n. 14 —
ActionActionn) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 25 febbraio 1992, n. 7
ActionActiono) Decreto del Presidente della Giunta provinciale 5 maggio 1992, n. 19
ActionActionp) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA 22 febbraio 2005, n. 6
ActionActionArt. 1 (Ambito di applicazione)
ActionActionArt. 2 (Persone destinatarie)
ActionActionArt. 3 (Domanda)
ActionActionArt. 4 (Rilevazione del grado di non autosufficienza)
ActionActionArt. 5 (Attribuzione dell'assegno)
ActionActionArt. 6 (Erogazione)
ActionActionArt. 7 (Controlli e aggiornamenti)
ActionActionArt. 8 (Sanzioni e ricorsi)
ActionActionArt. 9 (Abrogazione)
ActionActionAllegato A
ActionActionAllegato B
ActionActionq) Legge provinciale 11 ottobre 2012, n. 16
ActionActionr) Legge provinciale 13 maggio 2015, n. 4
ActionActionC Igiene
ActionActionD Piano sanitario provinciale
ActionActionE Salute mentale
ActionActionF Accordi di lavoro
ActionActionG - Emergenza sanitaria – COVID-19
ActionActionXV Utilizzazione acque pubbliche
ActionActionXVI Commercio
ActionActionXVII Artigianato
ActionActionXVIII Libro fondiario e catasto
ActionActionXIX Caccia e pesca
ActionActionXX Protezione antincendi e civile
ActionActionXXI Scuole materne
ActionActionXXII Cultura
ActionActionXXIII Uffici provinciali e personale
ActionActionXXIV Tutela del paesaggio e dell' ambiente
ActionActionXXV Agricoltura
ActionActionXXVI Apprendistato
ActionActionXXVII Fiere e mercati
ActionActionXXVIII Lavori pubblici, servizi e forniture
ActionActionXXIX Spettacoli pubblici
ActionActionXXX Territorio e paesaggio
ActionActionXXXI Contabilità
ActionActionXXXII Sport e tempo libero
ActionActionXXXIII Viabilità
ActionActionXXXIV Trasporti
ActionActionXXXV Istruzione
ActionActionXXXVI Patrimonio
ActionActionXXXVII Attività economiche
ActionActionXXXVIII Edilizia abitativa agevolata
ActionActionXXXIX Leggi di contenuto vario (Omnibus)
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico