In vigore al

RICERCA:

Ultima edizione

Delibera 26 febbraio 2019, n. 130
Registro degli esperti in materia di urbanistica, natura, paesaggio, cultura edilizia, economia, sociale, scienze agrarie e forestali e pericoli naturali

ALLEGATO A

Criteri per la tenuta del registro degli esperti in materia di urbanistica, natura, paesaggio, cultura edilizia, economia, sociale, scienze agrarie e forestali e pericoli naturali

Articolo 1
Ambito di applicazione

1. I presenti criteri disciplinano, ai sensi dell’articolo 9 della legge provinciale 10 luglio 2018, n. 9, recante “Territorio e paesaggio”, la tenuta del registro degli esperti in materia di urbanistica, natura, paesaggio, cultura edilizia, economia, sociale, scienze agrarie e forestali e pericoli naturali e, in particolare, fissano i requisiti oggettivi e soggettivi per l’iscrizione e la permanenza nel registro.

Articolo 2
Sezioni

1. Il registro di cui all’articolo 1 è suddiviso in otto sezioni, ossia:

a) Urbanistica,

b) Natura,

c) Paesaggio,

d) Cultura edilizia,

e) Economia,

f) Sociale,

g) Scienze agrarie e forestali,

h) Pericoli naturali.

2. L'iscrizione nelle singole sezioni del registro avviene con decreto dell’assessora/assessore competente in materia di sviluppo del territorio e, ove esplicitamente previsto, previa procedura di valutazione per titoli ed esami.

Articolo 3
Sezione Urbanistica

1. Alla procedura di valutazione per l’iscrizione nella sezione Urbanistica possono partecipare le persone che alla data di presentazione della domanda

a) sono iscritte da almeno cinque anni in uno dei seguenti albi professionali:

1) sezione A dell’albo professionale degli architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori;

2) settore A della sezione A dell’albo professionale degli ingegneri;

3) sezione A dell’albo dei dottori agronomi e dottori forestali;

4) sezione A dell’albo professionale dell’ordine dei geologi o elenco speciale dell’ordine dei geologi;

b) sono iscritte da almeno sette anni nelle sezioni B degli albi professionali di cui alla lettera a);

c) sono in possesso, rispettivamente da almeno cinque e sette anni, del relativo titolo accademico e, alla data della presentazione della domanda, dei requisiti previsti per le iscrizioni di cui alle lettere a) e b);

d) con la qualifica di geometra hanno superato l’esame di Stato previsto e hanno svolto attività professionale in qualità di tecnico comunale presso le amministrazioni comunali per almeno cinque anni.

2. Nella sezione Urbanistica possono essere iscritti inoltre i pianificatori e le pianificatrici che alla data di presentazione della domanda sono iscritti da almeno cinque anni nella sezione A dell’albo professionale degli architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori oppure i pianificatori e le pianificatrici che, alla data di presentazione della domanda, sono in possesso da almeno cinque anni del corrispondente titolo di laurea e hanno superato l’esame di Stato previsto per l’iscrizione nella sezione A del citato albo professionale.

Articolo 4
Sezione Paesaggio

1. Alla procedura di valutazione per l’iscrizione nella sezione Paesaggio possono partecipare le persone che alla data di presentazione della domanda

a) sono iscritte da almeno cinque anni nella sezione A o da almeno sette anni nella sezione B dell’albo dei dottori agronomi e dottori forestali;

b) sono in possesso, da almeno cinque anni, di un titolo di laurea conseguito nelle classi di seguito indicate o di un titolo di studio equipollente: LM-6 Biologia, LM-48 Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale, LM-60 Scienze della natura, LM-69 Scienze e tecnologie agrarie, LM-73 Scienze e tecnologie forestali ed ambientali, LM-75, Scienze e tecnologie per l’ambiente e il territorio, LM-80 Scienze geografiche.

2. Nella sezione Paesaggio possono essere iscritti i paesaggisti e le paesaggiste che, alla data di presentazione della domanda, sono iscritti da almeno cinque anni nella sezione A dell’albo professionale degli architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori, oppure i paesaggisti e le paesaggiste che, alla data di presentazione della domanda, sono in possesso da almeno cinque anni del corrispondente titolo di laurea e hanno superato l’esame di Stato previsto per l’iscrizione nella sezione A del citato albo professionale.

Articolo 5
Sezione Cultura Edilizia

1. Alla procedura di valutazione per l’iscrizione nella sezione Cultura edilizia possono partecipare le persone che alla data di presentazione della domanda

a) sono iscritte da almeno cinque anni nella sezione A dell’albo professionale degli architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori oppure sono iscritte da almeno cinque anni nel settore A della sezione A dell’albo professionale degli ingegneri;

b) sono iscritte da almeno sette anni nelle sezioni B degli albi professionali di cui alla lettera a);

c) sono in possesso, rispettivamente da almeno cinque e sette anni, del corrispondente titolo di laurea nonché, alla data di presentazione della domanda, dei requisiti previsti per le iscrizioni di cui alle lettere a) e b).

Articolo 6
Sezione Natura

1. Alla procedura di valutazione per l’iscrizione nella sezione Natura possono partecipare le persone che alla data di presentazione della domanda

a) sono iscritte da almeno cinque anni nella sezione A oppure da almeno sette anni nella sezione B dell’albo professionale dell’ordine dei biologi;

b) sono in possesso, da almeno cinque anni, di un titolo di laurea conseguito nelle classi di seguito indicate o di un titolo di studio equipollente: LM-6 Biologia, LM-48 Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale, LM-60 Scienze della natura, LM-69 Scienze e tecnologie agrarie, LM-73 Scienze e tecnologie forestali ed ambientali, LM-75, Scienze e tecnologie per l’ambiente e il territorio, LM-80 Scienze geografiche.

Articolo 7
Sezione Economia

1. Nella sezione Economia possono essere iscritte le persone che alla data di presentazione della domanda sono in possesso da almeno cinque anni di un titolo di laurea conseguito nelle classi di seguito indicate o di un titolo di studio equipollente: LM-31 Ingegneria gestionale, LM-56 Scienze dell‘economia, LM-77 Scienze economico-aziendali, LM-16 Finanza, LM-76 Scienze economiche per l’ambiente e la cultura.

2. Quale titolo di studio equipollente è considerato anche il diploma di maestro professionale, a condizione che la persona interessata, alla data di presentazione della domanda, sia in possesso dello stesso da almeno 5 anni e gestisca da almeno 5 anni un’impresa con almeno 5 collaboratori.

Articolo 8
Sezione Sociale

1. Nella sezione Sociale possono essere iscritte le persone che alla data di presentazione della domanda sono in possesso da almeno cinque anni di un titolo di laurea conseguito nelle classi di seguito indicate o di un titolo di studio equipollente: LM-62 Scienze della politica, LMG/01 Giurisprudenza, LM-87 Servizio sociale e politiche sociali, LM-88 Sociologia e ricerca sociale.

Articolo 9
Sezione Scienze agrarie e forestali

1. Nella sezione Scienze agrarie e forestali possono essere iscritte le persone che alla data di presentazione della domanda

a) sono iscritte da almeno cinque anni nella sezione A o da almeno sette anni nella sezione B dell’albo dei dottori agronomi e dottori forestali;

b) sono in possesso, rispettivamente da almeno cinque e sette anni, del corrispondente titolo di laurea nonché, alla data di presentazione della domanda, dei requisiti previsti per l’iscrizione di cui alla lettera a).

Articolo 10
Sezione Pericoli naturali

1. Nella sezione Pericoli naturali possono essere iscritte le persone che alla data di presentazione della domanda

a) sono iscritte da almeno cinque anni in uno dei seguenti albi professionali:

1) sezione A dell’albo professionale dell’ordine dei geologi o elenco speciale dell’ordine dei geologi;

2) settore A della sezione A dell’albo professionale degli ingegneri;

3) sezione A dell’albo dei dottori agronomi e dottori forestali;

b) sono iscritte da almeno sette anni nelle sezioni B degli albi professionali di cui alla lettera a);

c) sono in possesso, rispettivamente da almeno cinque e sette anni, del corrispondente titolo di laurea nonché, alla data di presentazione della domanda, dei requisiti previsti per le iscrizioni di cui alle lettere a) e b).

Articolo 11
Procedura di valutazione

1. La procedura di valutazione consiste in una prova scritta e una prova orale.

2. La Giunta provinciale nomina una commissione composta da tre persone di comprovata esperienza professionale nelle materie oggetto della procedura di valutazione. La commissione svolge le seguenti funzioni:

a) fissa il programma d’esame e i criteri di valutazione;

b) fissa lo svolgimento cronologico e organizzativo della procedura di valutazione;

c) verifica periodicamente il permanere dei requisiti professionali e delle conoscenze tecniche richieste alle esperte e agli esperti iscritti nel relativo registro. In caso di esito negativo, propone all’assessora/assessore competente in materia di sviluppo del territorio la sospensione oppure la cancellazione dal registro degli esperti.

Articolo 12
Formazione

1. Le persone iscritte al registro degli esperti devono partecipare, durante il periodo di carica del Consiglio comunale, ad almeno l'80 per cento dei corsi di informazione e formazione continua previsti obbligatoriamente dalla Ripartizione provinciale Natura, Paesaggio e Sviluppo del territorio. L'inottemperanza a tale obbligo comporta la cancellazione dal registro degli esperti.

Articolo 13
Incompatibilità

1. Gli appartenenti al corpo forestale provinciale non possono essere nominati quali membri della commissione comunale per il territorio e il paesaggio.

Articolo 14
Disposizioni particolari

1. Le persone che alla data di entrata in vigore della legge provinciale 10 luglio 2018, n. 9, risultavano già iscritte all’albo degli esperti in urbanistica e tutela del paesaggio sono iscritte d’ufficio nelle sezioni Urbanistica e Paesaggio.

2. I periti agrari di cui all’articolo 4, comma 2, lettera b), della legge provinciale 10 luglio 2018, n. 9, devono essere iscritti da almeno cinque anni nell’albo professionale dei periti agrari per poter essere nominati quali membri della commissione comunale per il territorio e il paesaggio.

Articolo 15
Applicazione

1. I presenti criteri trovano applicazione a partire dal 1° gennaio 2020.

 

ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionAction2019
ActionAction Delibera 8 gennaio 2019, n. 13
ActionAction Delibera 29 gennaio 2019, n. 18
ActionAction Delibera 29 gennaio 2019, n. 31
ActionAction Delibera 29 gennaio 2019, n. 40
ActionAction Delibera 29 gennaio 2019, n. 48
ActionAction Delibera 5 febbraio 2019, n. 60
ActionAction Delibera 5 febbraio 2019, n. 62
ActionAction Delibera 12 febbraio 2019, n. 69
ActionAction Delibera 19 febbraio 2019, n. 89
ActionAction Delibera 19 febbraio 2019, n. 92
ActionAction Delibera 26 febbraio 2019, n. 113
ActionAction Delibera 26 febbraio 2019, n. 117
ActionAction Delibera 26 febbraio 2019, n. 130
ActionActionALLEGATO A
ActionAction Delibera 26 febbraio 2019, n. 131
ActionAction Delibera 12 marzo 2019, n. 141
ActionAction Delibera 12 marzo 2019, n. 142
ActionAction Delibera 19 marzo 2019, n. 175
ActionAction Delibera 26 marzo 2019, n. 197
ActionAction Delibera 2 aprile 2019, n. 219
ActionAction Delibera 2 aprile 2019, n. 221
ActionAction Delibera 2 aprile 2019, n. 233
ActionAction Delibera 2 aprile 2019, n. 243
ActionAction Delibera 16 aprile 2019, n. 296
ActionAction Delibera 30 aprile 2019, n. 324
ActionAction Delibera 30 aprile 2019, n. 345
ActionAction Delibera 14 maggio 2019, n. 374
ActionAction Delibera 28 maggio 2019, n. 396
ActionAction Delibera 4 giugno 2019, n. 426
ActionAction Delibera 4 giugno 2019, n. 430
ActionAction Delibera 4 giugno 2019, n. 455
ActionAction Delibera 11 giugno 2019, n. 462
ActionAction Delibera 11 giugno 2019, n. 467
ActionAction Delibera 11 giugno 2019, n. 476
ActionAction Delibera 11 giugno 2019, n. 477
ActionAction Delibera 11 giugno 2019, n. 488
ActionAction Delibera 25 giugno 2019, n. 535
ActionAction Delibera 25 giugno 2019, n. 543
ActionAction Delibera 25 giugno 2019, n. 546
ActionAction Delibera 11 luglio 2019, n. 555
ActionAction Delibera 2 luglio 2019, n. 561
ActionAction Delibera 9 luglio 2019, n. 578
ActionAction Delibera 16 luglio 2019, n. 597
ActionAction Delibera 16 luglio 2019, n. 605
ActionAction Delibera 23 luglio 2019, n. 636
ActionAction Delibera 23 luglio 2019, n. 637
ActionAction Delibera 23 luglio 2019, n. 638
ActionAction Delibera 30 luglio 2019, n. 654
ActionAction Delibera 30 luglio 2019, n. 658
ActionAction Delibera 30 luglio 2019, n. 666
ActionAction Delibera 6 agosto 2019, n. 675
ActionAction Delibera 6 agosto 2019, n. 676
ActionAction Delibera 6 agosto 2019, n. 678
ActionAction Delibera 27 agosto 2019, n. 710
ActionAction Delibera 27 agosto 2019, n. 717
ActionAction Delibera 17 settembre 2019, n. 775
ActionAction Delibera 17 settembre 2019, n. 779
ActionAction Delibera 24 settembre 2019, n. 795
ActionAction Delibera 1 ottobre 2019, n. 809
ActionAction Delibera 15 ottobre 2019, n. 838
ActionAction Delibera 22 ottobre 2019, n. 850
ActionAction Delibera 29 ottobre 2019, n. 890
ActionAction Delibera 5 novembre 2019, n. 897
ActionAction Delibera 5 novembre 2019, n. 898
ActionAction Delibera 5 novembre 2019, n. 915
ActionAction Delibera 12 novembre 2019, n. 925
ActionAction Delibera 12 novembre 2019, n. 931
ActionAction Delibera 12 novembre 2019, n. 937
ActionAction Delibera 19 novembre 2019, n. 960
ActionAction Delibera 19 novembre 2019, n. 961
ActionAction Delibera 19 novembre 2019, n. 964
ActionAction Delibera 26 novembre 2019, n. 984
ActionAction Delibera 26 novembre 2019, n. 985
ActionAction Delibera 26 novembre 2019, n. 1015
ActionAction Delibera 26 novembre 2019, n. 1016
ActionAction2018
ActionAction2017
ActionAction2016
ActionAction2015
ActionAction2014
ActionAction2013
ActionAction2012
ActionAction2011
ActionAction2010
ActionAction2009
ActionAction2008
ActionAction2007
ActionAction2006
ActionAction2005
ActionAction2004
ActionAction2003
ActionAction2002
ActionAction2001
ActionAction2000
ActionAction1999
ActionAction1998
ActionAction1997
ActionAction1996
ActionAction1993
ActionAction1992
ActionAction1991
ActionAction1990
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico