In vigore al

RICERCA:

Ultima edizione

Delibera 5 dicembre 2017, n. 1343
Tariffe idriche per l'utilizzazione di acqua minerale

Allegato A

Tariffe idriche per l’utilizzazione di acqua minerale

Art. 1
Ambito di applicazione

1. I presenti criteri disciplinano le tariffe idriche per l’imbottigliamento di acqua minerale, per il suo utilizzo a scopo termale o terapeutico ovvero per altri utilizzi non terapeutici ai sensi dell’articolo 13, comma 5, della legge provinciale 30 settembre 2005, n. 7, e successive modifiche.

2. La tariffa idrica per acque minerali è composta dalle seguenti voci:

a) canone idrico riferito alla concessione,

b) componente tariffaria legata all’ambiente, alle risorse e al consumo, in conformità all’articolo 9 della direttiva 2000/60/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 23 ottobre 2000, che istituisce un quadro per l'azione comunitaria in materia di acque.

3. L’aggiornamento delle tariffe da corrispondere in base alle variazioni del costo della vita secondo gli indici ASTAT avviene con arrotondamento per eccesso o per difetto alle cifre significative riportate.

Art. 2
Imbottigliamento di acqua minerale

1. Per la portata d’acqua autorizzata in base al decreto di concessione per l’imbottigliamento di acqua minerale va corrisposta per ogni litro/secondo e anno solare un canone idrico di euro 7.500,00, che costituisce il canone annuo minimo.

2. Per ogni metro cubo d’acqua derivata nell’anno precedente va corrisposta annualmente una quota tariffaria pari a euro 0,400.

3. Per ogni metro cubo d’acqua imbottigliata nell’anno precedente in bottiglie o altri contenitori con vuoto a rendere va corrisposta una quota tariffaria pari a euro 2,00.

4. Per ogni metro cubo d’acqua imbottigliata nell’anno precedente in bottiglie o altri contenitori con vuoto a perdere va corrisposta, in funzione del materiale utilizzato per il contenitore, la seguente quota tariffaria:

a) 2,30 euro per contenitori con vuoto a perdere in vetro;

b) 2,70 euro per contenitori con vuoto a perdere in altri materiali.

5. Per le captazioni autorizzate in base ai decreti di concessione vanno corrisposte per ogni anno solare le seguenti quote tariffarie, a condizione che per la medesima captazione non venga già corrisposta la quota tariffaria per un altro utilizzo:

a) per la derivazione da sorgente con una portata massima concessa fino a 10 l/s: 50,00 euro;

b) per la derivazione da sorgente con una portata massima concessa oltre 10 l/s: 100,00 euro;

c) per la derivazione da acqua di falda mediante pozzo: 150,00 euro.

Art. 3
Utilizzo a scopo termale o terapeutico

1. Per la portata d’acqua autorizzata in base al decreto di concessione per l’utilizzo a scopo termale o terapeutico va corrisposta per ogni litro/secondo e anno solare una quota tariffaria pari a euro 1.250,00.

2. Per ogni metro cubo d’acqua derivata nell’anno precedente va corrisposta annualmente una quota tariffaria pari a euro 0,0300.

3. Per le captazioni autorizzate in base ai decreti di concessione vanno corrisposte per ogni anno solare le quote tariffarie indicate di seguito, a condizione che per la medesima captazione non venga già corrisposta la quota tariffaria per un altro utilizzo:

a) per la derivazione da sorgente con una portata massima concessa fino a 10 l/s: 50,00 euro;

b) per la derivazione da sorgente con una portata massima concessa oltre 10 l/s: 100,00 euro;

c) per la derivazione da acqua di falda mediante pozzo: 150,00 euro.

Art. 4
Altri utilizzi non terapeutici

1. Per le acque minerali riportate nell’elenco di cui all’articolo 13, comma 2, della legge provinciale 30 settembre 2005, n. 7, va corrisposta per ogni litro/secondo di portata d’acqua autorizzata in base al decreto di concessione e per ogni anno solare una quota tariffaria di euro 200,00.

2. Per ogni metro cubo d’acqua derivata nell’anno precedente va corrisposta annualmente una quota tariffaria pari a euro 0,0200.

3. Per le captazioni autorizzate in base al decreto di concessione vanno corrisposte per ogni anno solare le quote tariffarie indicate di seguito, a condizione che per la medesima captazione non venga già corrisposta la quota tariffaria per un altro utilizzo:

a) per la derivazione da sorgente con una portata massima concessa fino a 10 l/s: 50,00 euro;

b) per la derivazione da sorgente con una portata massima concessa oltre 10 l/s: 100,00 euro;

c) per la derivazione da acqua di falda mediante pozzo: 150,00 euro.

Art. 5
Misurazione dei volumi d’acqua derivati

1. La misurazione dei volumi d’acqua viene effettuata per tutti gli utilizzi mediante un contatore volumetrico d’acqua idoneo e omologato.

2. Il contatore va montato in modo tale da consentire che venga misurato l’intero volume di acqua utilizzata nello stabilimento e nelle eventuali, ulteriori pertinenze.

3. Qualora l’acqua non venga prelevata tramite condotta, ma mediante contenitori idonei, va minuziosamente tenuta la contabilità del prelievo.

4. Esclusivamente per gli utilizzi di cui agli articoli 2 e 3, l’Ufficio Gestione risorse idriche autorizza la posizione dell’installazione, il tipo e la dimensione del contatore.

5. Esclusivamente per gli utilizzi di cui agli articoli 2 e 3, l’incarico di effettuare l’impiombatura e la vigilanza dei contatori è affidato a tecnici idropotabili qualificati di un gestore di acquedotto pubblico. I costi del servizio sono imputati al concessionario in quanto servizio personalizzato ai sensi della deliberazione della Giunta provinciale 8 agosto 2017, n. 859.

6. Ogni sostituzione di contatore va comunicata entro 15 giorni all’Ufficio Gestione risorse idriche, indicando la lettura con relativa data del vecchio e del nuovo contatore, nonché il numero di serie del nuovo contatore, allegando le foto che documentano le letture.

Art. 6
Comunicazione dei dati

1. I titolari di concessioni per l’utilizzo di acqua minerale eseguono la lettura del contatore tra il 1° e il 31 gennaio di ogni anno. Entro il 31 marzo di ogni anno essi comunicano all’Ufficio Gestione risorse idriche il numero di serie del contatore, la lettura dell’anno precedente e quella attuale, indicando le relative date di rilevazione e allegando una foto che documenti l’attuale lettura. L’Ufficio può eseguire in ogni momento controlli sul posto.

2. I titolari di concessioni per l’imbottigliamento di acqua minerale comunicano inoltre all’Ufficio Gestione risorse idriche entro il 31 marzo di ogni anno i volumi di acqua imbottigliati in contenitori vuoti a perdere o a rendere.

3. L’assenza di un contatore d’acqua funzionante, la sostituzione non a norma o la mancata comunicazione dell’avvenuta sostituzione del contatore potranno comportare l’applicazione della tariffa idrica calcolata in base al volume teoricamente utilizzabile ai sensi del decreto di concessione oppure l’avvio della procedura per il ritiro della concessione.

Art. 7
Corresponsione della tariffa idrica

1. Entro il 31 luglio di ogni anno l’Ufficio Gestione risorse idriche invia ai titolari delle concessioni idriche per l’utilizzazione di acqua minerale i dati relativi agli importi delle tariffe idriche da corrispondere.

Art. 8
Acqua in esubero

1. Il sistema di immagazzinamento dell’acqua captata deve essere predisposto in modo tale che la quantità in esubero sia rilasciata direttamente alla sorgente.

2. Sulla base della documentazione tecnico-igienica rilasciata da un tecnico abilitato incaricato dal concessionario, l’Ufficio Gestione risorse idriche può autorizzare che la quantità d’acqua in esubero non sia rilasciata direttamente alla sorgente. In questo caso un regolatore di portata dovrà limitare la portata massima a quella media concessa.

Art. 9
Disposizioni transitorie e finali

1. I titolari di concessioni per l’utilizzazione di acqua minerale comunicano all’Ufficio Gestione risorse idriche l’avvenuta installazione dei contatori d’acqua entro il 31 marzo 2018; per altri utilizzi non terapeutici la comunicazione va trasmessa entro il 30 giugno 2018. Contestualmente vanno comunicati anche il numero di serie e la lettura del contatore, inclusa una foto che certifica il dato di lettura con la relativa data.

2. Il calcolo del corrispettivo relativo ai quantitativi di acqua derivata nell’anno 2018 avviene a partire dal giorno di riferimento riportato per i diversi utilizzi al comma 1 e non riguarda pertanto l’anno intero.

3. Eventuali lavori di adeguamento relativi all’acqua in esubero devono essere svolti entro il 2018.

 

ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionAction2019
ActionAction2018
ActionAction2017
ActionAction Delibera 10 gennaio 2017, n. 10
ActionAction Delibera 10 gennaio 2017, n. 19
ActionAction Delibera 10 gennaio 2017, n. 20
ActionAction Delibera 10 gennaio 2017, n. 21
ActionAction Delibera 17 gennaio 2017, n. 32
ActionAction Delibera 17 gennaio 2017, n. 52
ActionAction Delibera 24 gennaio 2017, n. 56
ActionAction Delibera 24 gennaio 2017, n. 71
ActionAction Delibera 31 gennaio 2017, n. 111
ActionAction Delibera 31 gennaio 2017, n. 113
ActionAction Delibera 31 gennaio 2017, n. 120
ActionAction Delibera 31 gennaio 2017, n. 123
ActionAction Delibera 14 febbraio 2017, n. 166
ActionAction Delibera 21 febbraio 2017, n. 199
ActionAction Delibera 21 febbraio 2017, n. 209
ActionAction Delibera 21 febbraio 2017, n. 212
ActionAction Delibera 21 febbraio 2017, n. 213
ActionAction Delibera 7 marzo 2017, n. 229
ActionAction Delibera 7 marzo 2017, n. 240
ActionAction Delibera 7 marzo 2017, n. 248
ActionAction Delibera 7 marzo 2017, n. 254
ActionAction Delibera 7 marzo 2017, n. 256
ActionAction Delibera 7 marzo 2017, n. 257
ActionAction Delibera 14 marzo 2017, n. 258
ActionAction Delibera 14 marzo 2017, n. 286
ActionAction Delibera 21 marzo 2017, n. 287
ActionAction Delibera 28 marzo 2017, n. 346
ActionAction Delibera 28 marzo 2017, n. 350
ActionAction Delibera 4 aprile 2017, n. 389
ActionAction Delibera 4 aprile 2017, n. 390
ActionAction Delibera 11 aprile 2017, n. 398
ActionAction Delibera 11 aprile 2017, n. 430
ActionAction Delibera 11 aprile 2017, n. 433
ActionAction Delibera 18 aprile 2017, n. 447
ActionAction Delibera 18 aprile 2017, n. 454
ActionAction Delibera 18 aprile 2017, n. 456
ActionAction Delibera 18 aprile 2017, n. 457
ActionAction Delibera 2 maggio 2017, n. 470
ActionAction Delibera 2 maggio 2017, n. 478
ActionAction Delibera 2 maggio 2017, n. 481
ActionAction Delibera 2 maggio 2017, n. 483
ActionAction Delibera 9 maggio 2017, n. 509
ActionAction Delibera 9 maggio 2017, n. 505
ActionAction Delibera 9 maggio 2017, n. 506
ActionAction Delibera 16 maggio 2017, n. 520
ActionAction Delibera 30 maggio 2017, n. 575
ActionAction Delibera 30 maggio 2017, n. 601
ActionAction Delibera 30 maggio 2017, n. 607
ActionAction Delibera 13 giugno 2017, n. 612
ActionAction Delibera 13 giugno 2017, n. 614
ActionAction Delibera 13 giugno 2017, n. 637
ActionAction Delibera 13 giugno 2017, n. 646
ActionAction Delibera 13 giugno 2017, n. 648
ActionAction Delibera 13 giugno 2017, n. 655
ActionAction Delibera 13 giugno 2017, n. 659
ActionAction Delibera 20 giugno 2017, n. 684
ActionAction Delibera 20 giugno 2017, n. 688
ActionAction Delibera 20 giugno 2017, n. 689
ActionAction Delibera 20 giugno 2017, n. 692
ActionAction Delibera 27 giugno 2017, n. 695
ActionAction Delibera 4 luglio 2017, n. 742
ActionAction Delibera 18 luglio 2017, n. 794
ActionAction Delibera 18 luglio 2017, n. 795
ActionAction Delibera 25 luglio 2017, n. 808
ActionAction Delibera 25 luglio 2017, n. 813
ActionAction Delibera 25 luglio 2017, n. 815
ActionAction Delibera 25 luglio 2017, n. 816
ActionAction Delibera 25 luglio 2017, n. 822
ActionAction Delibera 25 luglio 2017, n. 823
ActionAction Delibera 8 agosto 2017, n. 848
ActionAction Delibera 8 agosto 2017, n. 874
ActionAction Delibera 8 agosto 2017, n. 860
ActionAction Delibera 22 agosto 2017, n. 884
ActionAction Delibera 22 agosto 2017, n. 903
ActionAction Delibera 22 agosto 2017, n. 908
ActionAction Delibera 22 agosto 2017, n. 909
ActionAction Delibera 29 agosto 2017, n. 928
ActionAction Delibera 29 agosto 2017, n. 929
ActionAction Delibera 29 agosto 2017, n. 943
ActionAction Delibera 29 agosto 2017, n. 950
ActionAction Delibera 29 agosto 2017, n. 952
ActionAction Delibera 5 settembre 2017, n. 967
ActionAction Delibera 19 settembre 2017, n. 1003
ActionAction Delibera 19 settembre 2017, n. 1005
ActionAction Delibera 26 settembre 2017, n. 1008
ActionAction Delibera 26 settembre 2017, n. 1033
ActionAction Delibera 26 settembre 2017, n. 1034
ActionAction Delibera 26 settembre 2017, n. 1036
ActionAction Delibera 3 ottobre 2017, n. 1054
ActionAction Delibera 3 ottobre 2017, n. 1060
ActionAction Delibera 10 ottobre 2017, n. 1068
ActionAction Delibera 10 ottobre 2017, n. 1080
ActionAction Delibera 10 ottobre 2017, n. 1092
ActionAction Delibera 10 ottobre 2017, n. 1096
ActionAction Delibera 17 ottobre 2017, n. 1118
ActionAction Delibera 17 ottobre 2017, n. 1119
ActionAction Delibera 17 ottobre 2017, n. 1121
ActionAction Delibera 17 ottobre 2017, n. 1122
ActionAction Delibera 17 ottobre 2017, n. 1123
ActionAction Delibera 31 ottobre 2017, n. 1168
ActionAction Delibera 31 ottobre 2017, n. 1179
ActionAction Delibera 31 ottobre 2017, n. 1180
ActionAction Delibera 31 ottobre 2017, n. 1181
ActionAction Delibera 31 ottobre 2017, n. 1184
ActionAction Delibera 14 novembre 2017, n. 1229
ActionAction Delibera 14 novembre 2017, n. 1231
ActionAction Delibera 14 novembre 2017, n. 1246
ActionAction Delibera 21 novembre 2017, n. 1279
ActionAction Delibera 28 novembre 2017, n. 1313
ActionAction Delibera 28 novembre 2017, n. 1315
ActionAction Delibera 28 novembre 2017, n. 1322
ActionAction Delibera 5 dicembre 2017, n. 1343
ActionActionAllegato A
ActionAction Delibera 5 dicembre 2017, n. 1344
ActionAction Delibera 5 dicembre 2017, n. 1345
ActionAction Delibera 12 dicembre 2017, n. 1366
ActionAction Delibera 12 dicembre 2017, n. 1382
ActionAction Delibera 12 dicembre 2017, n. 1387
ActionAction Delibera 12 dicembre 2017, n. 1388
ActionAction Delibera 12 dicembre 2017, n. 1390
ActionAction Delibera 12 dicembre 2017, n. 1393
ActionAction Delibera 12 dicembre 2017, n. 1395
ActionAction Delibera 12 dicembre 2017, n. 1401
ActionAction Delibera 12 dicembre 2017, n. 1405
ActionAction Delibera 19 dicembre 2017, n. 1407
ActionAction Delibera 19 dicembre 2017, n. 1412
ActionAction Delibera 19 dicembre 2017, n. 1413
ActionAction Delibera 19 dicembre 2017, n. 1415
ActionAction Delibera 19 dicembre 2017, n. 1421
ActionAction Delibera 19 dicembre 2017, n. 1422
ActionAction Delibera 19 dicembre 2017, n. 1434
ActionAction Delibera 19 dicembre 2017, n. 1435
ActionAction Delibera 19 dicembre 2017, n. 1441
ActionAction Delibera 19 dicembre 2017, n. 1448
ActionAction Delibera 28 dicembre 2017, n. 1480
ActionAction Delibera 28 dicembre 2017, n. 1497
ActionAction2016
ActionAction2015
ActionAction2014
ActionAction2013
ActionAction2012
ActionAction2011
ActionAction2010
ActionAction2009
ActionAction2008
ActionAction2007
ActionAction2006
ActionAction2005
ActionAction2004
ActionAction2003
ActionAction2002
ActionAction2001
ActionAction2000
ActionAction1999
ActionAction1998
ActionAction1997
ActionAction1996
ActionAction1993
ActionAction1992
ActionAction1991
ActionAction1990
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico