In vigore al

RICERCA:

Ultima edizione

Delibera 12 dicembre 2017, n. 1388
Criteri per il rilascio di concessioni di occupazione di beni del demanio idrico provinciale

Allegato

Criteri per il rilascio di concessioni di occupazione di beni del demanio idrico provinciale

Art. 1
Ambito di applicazione

1. I presenti criteri disciplinano, ai sensi dell’articolo 20 del decreto del Presidente della Giunta provinciale 28 ottobre1994, n. 49, le modalità di scelta dei concessionari per l’occupazione di beni del demanio idrico e le modalità di preferenza in caso di più domande concorrenti.

Art. 2
Norme generali

1. Deve essere garantito il rispetto della destinazione urbanistica del bene.

2. Le aree classificate come acque, bosco, biotopo o area protetta non possono essere date in concessione, fatta eccezione per:

a) la collocazione di arnie da parte di coltivatori diretti (solo strutture mobili di dimensioni ridotte),

b) la realizzazione di sentieri per escursionisti,

c) la collocazione di panchine o attrezzature analoghe da parte di comuni o enti di promozione turistica,

d) la posa di condotte o linee per servizi di acquedotto, fognatura, elettricità, telefonia o forniture analoghe.

3. Non possono essere date in concessione le aree quando sia prevista la realizzazione di edifici o di altre costruzioni.

4. Non possono inoltre essere date in concessione aree per sanare degli abusi commessi dal richiedente o dai sui danti causa.

Art. 3
Criteri di preferenza

1. Per l’uso del bene valgono i seguenti criteri di preferenza:

a) uso che consenta, oltre all‘utilizzo particolare da parte del concessionario, anche possibilità di fruizioni residue del bene da parte di altri soggetti;

b) uso senza necessità di interventi rispetto a quello che richieda modificazioni dello stato dei luoghi, realizzazione di impianti, installazioni, asfaltatura e simili; in caso di pluralità di domande che prevedano tutte degli interventi sul bene, è preferita la domanda che comporta il minore impatto sull’area e gli interventi più limitati e che consenta il ripristino dei luoghi più rapido, semplice e completo;

c) utilizzo da parte di enti territoriali nell’interesse della collettività;

d) utilizzo da parte di associazioni o di altri gruppi stabilmente organizzati per una pluralità di persone rispetto all’utilizzo da parte di singole persone private;

e) utilizzo per fini scientifici, didattici, educativi, culturali, ricreativi rispetto all’utilizzo a fini economici (commerciali, produttivi, ecc.); in caso di pluralità di domande di utilizzo a fini economici è preferita quella domanda che non richieda interventi sul bene o modifiche dei luoghi;

f) uso come prato, alpeggio o pascolo rispetto ad altri usi agricoli che prevedano piantagioni di alberi o l’installazione di impianti (es. serre).

2. A parità di destinazione prevista del bene, è preferito l’uso del bene da parte dei confinanti.

3. A parità di destinazione prevista del bene, è preferita la domanda di utilizzo per la minore durata.

4. A parità di requisiti viene preferita la domanda di chi non sia titolare di altre concessioni di occupazione.

Art. 4
Decisione da parte della Giunta provinciale

1. Se l’applicazione dei criteri di cui all’articolo 3 non rende comunque possibile dare la preferenza a una tra le domande presentate, la decisione di nominare il concessionario spetta alla Giunta provinciale.

Art. 5
Avviso

1. Una volta esaminata la richiesta di occupazione di un bene demaniale e verificata la sussistenza dei requisiti per il suo accoglimento, l’Ufficio provinciale Demanio idrico provvede a far pubblicare un avviso sui siti internet della Provincia autonoma di Bolzano (Agenzia per la protezione civile) e del Comune in cui si trova l’area interessata dalla richiesta.

2. Se entro 20 giorni dalla pubblicazione dell’avviso di cui al comma 1 non pervengono altre domande, la concessione può essere rilasciata.

3. Se invece pervengono altre domande, si procede al loro esame e alla relativa valutazione e comparazione secondo i criteri di cui all’articolo 3.

Art. 6
Documentazione

1. L’ufficio competente può richiedere documenti, informazioni e chiarimenti ai richiedenti.

2. I termini di svolgimento della procedura sono sospesi fino allo scadere del termine per la presentazione della documentazione richiesta.

Art. 7
Opposizioni

1. Prima del rilascio della concessione l’ufficio preposto invia a tutti i richiedenti una comunicazione per informarli di quale domanda abbia ottenuto la preferenza e in base a quali criteri sia stata operata la scelta.

2. Eventuali opposizioni possono essere presentate entro il termine di 45 giorni dalla comunicazione.

3. Le opposizioni sono esaminate secondo le norme generali in materia di procedimento amministrativo e decise entro 60 giorni dalla scadenza del termine di cui al comma 2.

4. Scaduto il termine di cui al comma 2 senza opposizioni o dopo la decisione di cui al comma 3, la concessione viene rilasciata.

Art. 8
Procedura semplificata

1. La procedura di cui agli articoli 5 e seguenti non viene seguita nei seguenti casi:

a) l’area è richiesta dal Comune o da enti pubblici per i propri fini istituzionali o per libero uso da parte della collettività (ad esempio: parco giochi, parcheggio pubblico, area ricreativa);

b) l’area è richiesta per la posa di condotte (acqua, elettricità, telefonia, riscaldamento, fognatura, gas) e, a conclusione dei lavori, può essere liberamente destinata ad altri usi;

c) l’area è richiesta solo per un utilizzo provvisorio e per un intervallo di tempo molto limitato (es. manifestazioni; cantieri);

d) l’area richiesta confina esclusivamente con terreni di proprietà del richiedente e non è raggiungibile se non attraverso di essi.

2. Inoltre, la procedura di cui agli articoli 5 e seguenti non si applica quando sussistano entrambi i seguenti presupposti:

a) l’area richiesta non viene utilizzata per attività economiche (industriali, turistiche, artigianali), professionali o comunque a scopo di lucro (pubblicità, vendita) o per utilizzi ad esse connessi (parcheggi per mezzi aziendali o della clientela, depositi di merce o materiale, aree di pertinenza aziendale, ecc.);

b) il canone annuale previsto per la concessione richiesta è inferiore a euro 300,00.

Art. 9
Attività agricola

1. Per quanto riguarda le concessioni per attività agricole la procedura di cui agli articoli 5 e seguenti non si applica in presenza di entrambi i seguenti presupposti:

a) l’area richiesta è utilizzata esclusivamente per la coltivazione in senso stretto e non per attività diverse (quali esposizione o vendita di prodotti agricoli, agriturismo, ristorazione, deposito di materiale, parcheggi, aree per lavorazione legna o altri prodotti);

b) il canone annuale previsto per la concessione richiesta è inferiore a euro 300,00.

Art. 10
Voltura

1. In caso di richiesta di voltura, la domanda non si considera automaticamente accolta, ma si procede come per il rilascio di nuove concessioni, salvo i casi di mera modifica della denominazione o della forma societaria o del rappresentante legale (es. concessioni per conto di condomini o comitati).

2. Sono escluse dall’applicazione della normale procedura le richieste di voltura presentata dagli eredi nei seguenti casi:

a) per le concessioni non concernenti attività a scopo produttivo o di lucro;

b) per le concessioni relative ad attività agricola esercitata dalla famiglia.

Art. 11
Rinnovo

1. In caso di richiesta di rinnovo, la domanda non si considera automaticamente accolta, ma si procede come per il rilascio di nuove concessioni.

Art. 12
Applicazione

1. Le presenti linee guida trovano applicazione a partire dal 1° gennaio 2019.

Art. 13
Disposizioni transitorie

2. Nel periodo transitorio le concessioni in scadenza possono essere prorogate per un periodo non superiore ad un anno.

 

ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionAction2019
ActionAction2018
ActionAction2017
ActionAction Delibera 10 gennaio 2017, n. 10
ActionAction Delibera 10 gennaio 2017, n. 19
ActionAction Delibera 10 gennaio 2017, n. 20
ActionAction Delibera 10 gennaio 2017, n. 21
ActionAction Delibera 17 gennaio 2017, n. 32
ActionAction Delibera 17 gennaio 2017, n. 52
ActionAction Delibera 24 gennaio 2017, n. 56
ActionAction Delibera 24 gennaio 2017, n. 71
ActionAction Delibera 31 gennaio 2017, n. 111
ActionAction Delibera 31 gennaio 2017, n. 113
ActionAction Delibera 31 gennaio 2017, n. 120
ActionAction Delibera 31 gennaio 2017, n. 123
ActionAction Delibera 14 febbraio 2017, n. 166
ActionAction Delibera 21 febbraio 2017, n. 199
ActionAction Delibera 21 febbraio 2017, n. 209
ActionAction Delibera 21 febbraio 2017, n. 212
ActionAction Delibera 21 febbraio 2017, n. 213
ActionAction Delibera 7 marzo 2017, n. 229
ActionAction Delibera 7 marzo 2017, n. 240
ActionAction Delibera 7 marzo 2017, n. 248
ActionAction Delibera 7 marzo 2017, n. 254
ActionAction Delibera 7 marzo 2017, n. 256
ActionAction Delibera 7 marzo 2017, n. 257
ActionAction Delibera 14 marzo 2017, n. 258
ActionAction Delibera 14 marzo 2017, n. 286
ActionAction Delibera 21 marzo 2017, n. 287
ActionAction Delibera 28 marzo 2017, n. 346
ActionAction Delibera 28 marzo 2017, n. 350
ActionAction Delibera 4 aprile 2017, n. 389
ActionAction Delibera 4 aprile 2017, n. 390
ActionAction Delibera 11 aprile 2017, n. 398
ActionAction Delibera 11 aprile 2017, n. 430
ActionAction Delibera 11 aprile 2017, n. 433
ActionAction Delibera 18 aprile 2017, n. 447
ActionAction Delibera 18 aprile 2017, n. 454
ActionAction Delibera 18 aprile 2017, n. 456
ActionAction Delibera 18 aprile 2017, n. 457
ActionAction Delibera 2 maggio 2017, n. 470
ActionAction Delibera 2 maggio 2017, n. 478
ActionAction Delibera 2 maggio 2017, n. 481
ActionAction Delibera 2 maggio 2017, n. 483
ActionAction Delibera 9 maggio 2017, n. 509
ActionAction Delibera 9 maggio 2017, n. 505
ActionAction Delibera 9 maggio 2017, n. 506
ActionAction Delibera 16 maggio 2017, n. 520
ActionAction Delibera 30 maggio 2017, n. 575
ActionAction Delibera 30 maggio 2017, n. 601
ActionAction Delibera 30 maggio 2017, n. 607
ActionAction Delibera 13 giugno 2017, n. 612
ActionAction Delibera 13 giugno 2017, n. 614
ActionAction Delibera 13 giugno 2017, n. 637
ActionAction Delibera 13 giugno 2017, n. 646
ActionAction Delibera 13 giugno 2017, n. 648
ActionAction Delibera 13 giugno 2017, n. 655
ActionAction Delibera 13 giugno 2017, n. 659
ActionAction Delibera 20 giugno 2017, n. 684
ActionAction Delibera 20 giugno 2017, n. 688
ActionAction Delibera 20 giugno 2017, n. 689
ActionAction Delibera 20 giugno 2017, n. 692
ActionAction Delibera 27 giugno 2017, n. 695
ActionAction Delibera 4 luglio 2017, n. 742
ActionAction Delibera 18 luglio 2017, n. 794
ActionAction Delibera 18 luglio 2017, n. 795
ActionAction Delibera 25 luglio 2017, n. 808
ActionAction Delibera 25 luglio 2017, n. 813
ActionAction Delibera 25 luglio 2017, n. 815
ActionAction Delibera 25 luglio 2017, n. 816
ActionAction Delibera 25 luglio 2017, n. 822
ActionAction Delibera 25 luglio 2017, n. 823
ActionAction Delibera 8 agosto 2017, n. 848
ActionAction Delibera 8 agosto 2017, n. 874
ActionAction Delibera 8 agosto 2017, n. 860
ActionAction Delibera 22 agosto 2017, n. 884
ActionAction Delibera 22 agosto 2017, n. 903
ActionAction Delibera 22 agosto 2017, n. 908
ActionAction Delibera 22 agosto 2017, n. 909
ActionAction Delibera 29 agosto 2017, n. 928
ActionAction Delibera 29 agosto 2017, n. 929
ActionAction Delibera 29 agosto 2017, n. 943
ActionAction Delibera 29 agosto 2017, n. 950
ActionAction Delibera 29 agosto 2017, n. 952
ActionAction Delibera 5 settembre 2017, n. 967
ActionAction Delibera 19 settembre 2017, n. 1003
ActionAction Delibera 19 settembre 2017, n. 1005
ActionAction Delibera 26 settembre 2017, n. 1008
ActionAction Delibera 26 settembre 2017, n. 1033
ActionAction Delibera 26 settembre 2017, n. 1034
ActionAction Delibera 26 settembre 2017, n. 1036
ActionAction Delibera 3 ottobre 2017, n. 1054
ActionAction Delibera 3 ottobre 2017, n. 1060
ActionAction Delibera 10 ottobre 2017, n. 1068
ActionAction Delibera 10 ottobre 2017, n. 1080
ActionAction Delibera 10 ottobre 2017, n. 1092
ActionAction Delibera 10 ottobre 2017, n. 1096
ActionAction Delibera 17 ottobre 2017, n. 1118
ActionAction Delibera 17 ottobre 2017, n. 1119
ActionAction Delibera 17 ottobre 2017, n. 1121
ActionAction Delibera 17 ottobre 2017, n. 1122
ActionAction Delibera 17 ottobre 2017, n. 1123
ActionAction Delibera 31 ottobre 2017, n. 1168
ActionAction Delibera 31 ottobre 2017, n. 1179
ActionAction Delibera 31 ottobre 2017, n. 1180
ActionAction Delibera 31 ottobre 2017, n. 1181
ActionAction Delibera 31 ottobre 2017, n. 1184
ActionAction Delibera 14 novembre 2017, n. 1229
ActionAction Delibera 14 novembre 2017, n. 1231
ActionAction Delibera 14 novembre 2017, n. 1246
ActionAction Delibera 21 novembre 2017, n. 1279
ActionAction Delibera 28 novembre 2017, n. 1313
ActionAction Delibera 28 novembre 2017, n. 1315
ActionAction Delibera 28 novembre 2017, n. 1322
ActionAction Delibera 5 dicembre 2017, n. 1343
ActionAction Delibera 5 dicembre 2017, n. 1344
ActionAction Delibera 5 dicembre 2017, n. 1345
ActionAction Delibera 12 dicembre 2017, n. 1366
ActionAction Delibera 12 dicembre 2017, n. 1382
ActionAction Delibera 12 dicembre 2017, n. 1387
ActionAction Delibera 12 dicembre 2017, n. 1388
ActionActionAllegato
ActionAction Delibera 12 dicembre 2017, n. 1390
ActionAction Delibera 12 dicembre 2017, n. 1393
ActionAction Delibera 12 dicembre 2017, n. 1395
ActionAction Delibera 12 dicembre 2017, n. 1401
ActionAction Delibera 12 dicembre 2017, n. 1405
ActionAction Delibera 19 dicembre 2017, n. 1407
ActionAction Delibera 19 dicembre 2017, n. 1412
ActionAction Delibera 19 dicembre 2017, n. 1413
ActionAction Delibera 19 dicembre 2017, n. 1415
ActionAction Delibera 19 dicembre 2017, n. 1421
ActionAction Delibera 19 dicembre 2017, n. 1422
ActionAction Delibera 19 dicembre 2017, n. 1434
ActionAction Delibera 19 dicembre 2017, n. 1435
ActionAction Delibera 19 dicembre 2017, n. 1441
ActionAction Delibera 19 dicembre 2017, n. 1448
ActionAction Delibera 28 dicembre 2017, n. 1480
ActionAction Delibera 28 dicembre 2017, n. 1497
ActionAction2016
ActionAction2015
ActionAction2014
ActionAction2013
ActionAction2012
ActionAction2011
ActionAction2010
ActionAction2009
ActionAction2008
ActionAction2007
ActionAction2006
ActionAction2005
ActionAction2004
ActionAction2003
ActionAction2002
ActionAction2001
ActionAction2000
ActionAction1999
ActionAction1998
ActionAction1997
ActionAction1996
ActionAction1993
ActionAction1992
ActionAction1991
ActionAction1990
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico