In vigore al

RICERCA:

Ultima edizione

Delibera 18 aprile 2017, n. 447
Edilizia abitativa - Approvazione del Progetto di co-housing “Mi impegno&Prendo casa”

...omissis...

1) di approvare il progetto “Mi impegno&Prendo casa”: sperimentazione di una nuova forma di sostegno all’autonomia dei giovani, attraverso un progetto pilota di co-housing che offra a coloro che vi aderiscono l’occasione di lasciare la casa dei genitori per iniziare un percorso verso l’indipendenza, in un rapporto di reciprocità con la collettività e le istituzioni;

2) che i destinatari del progetto “Mi impegno&Prendo casa” sono giovani di età compresa tra i 18 e 35 anni di età, residenti da almeno 5 anni continuativi in un comune della provincia di Bolzano, motivati ad intraprendere un percorso di autonomia e crescita civile a vantaggio proprio e della comunità di riferimento;

3) di offrire ai giovani beneficiari spazi abitativi a canone d’affitto calmierato con il patto di un loro impegno a partecipare ad un “progetto di autonomia” volto ad accompagnarli nel percorso verso l’assunzione di un ruolo attivo all’interno del contesto abitativo e territoriale;

4) che il “progetto di autonomia” deve consistere in:

a) un percorso di formazione sulle capacità associative e partecipative, sulla responsabilità sociale e l’impegno civico all’interno del co-housing e a favore dell’intera collettività;

b) la co-progettazione, con l’amministrazione provinciale, d’interventi di utilità sociale;

c) lo svolgimento di tali interventi di utilità sociale intesi come facilitazione socio-culturale nei quartieri della città di Bolzano;

5) di modificare il decreto del direttore della Ripartizione Intendenza scolastica italiana n. 6173 del 2016, fissando il costo della locazione a carico delle persone aderenti al progetto, in Euro 130 per posto letto comprensivo di spese accessorie.

6) di modificare la delibera 1091/2013, destinando l'edificio denominato Convitto Rosenbach sito in piazza Nikoletti a Bolzano a tale scopo, a partire dal 1.09.2017 e per il periodo sperimentale di tre anni fino al 31.08.2020. Al termine del suddetto periodo la Giunta provinciale valuterà se convertire definitivamente la destinazione dell’edificio o se riassegnarne la gestione all’Intendenza scolastica italiana.

7) di trasferire la gestione ordinaria dell’edificio (pulizie, manutenzione ordinaria) e la gestione amministrativa e contrattuale dei singoli rapporti di locazione con relativo incasso dei canoni, dall’Intendenza scolastica italiana all’Istituto per l’edilizia sociale previa sottoscrizione di un contratto di comodato e della rispettiva convenzione.

8) di mantenere in capo alla Ripartizione Amministrazione del Patrimonio la manutenzione straordinaria dell’edificio;

9) di assegnare all’Istituto per l’edilizia sociale il compito di indire un bando per la selezione di un soggetto gestore del progetto sperimentale co-housing negli spazi predetti situati a Bolzano, Piazza Angela Nikoletti, n.1. Il soggetto gestore dovrà selezionare i giovani, progettare e gestire il “progetto di autonomia”, verificare e guidare le azioni di utilità sociale e provvedere ai report necessari per la valutazione e per la liquidazione del finanziamento. Il soggetto gestore dovrà provvedere all’assicurazione dei giovani contro gli infortuni e le malattie connessi allo svolgimento dell’attività di utilità sociale e per la responsabilità civile verso terzi;

10) di approvare l’allegato 1 relativo al regolamento del progetto “Mi impegno&Prendo casa”, e l’allegato 2 relativo al provvedimento di assegnazione, regolamento e modalità di rilascio del mini alloggio/posto letto, entrambi parte integrante della presente delibera;

11) la ripartizione edilizia abitativa e l’Istituto per l’edilizia sociale si avvarranno della collaborazione del Servizio Giovani della ripartizione cultura italiana per ogni necessario supporto utile alla definizione, sulla base delle finalità educative alla responsabilità socio-culturale, dei criteri di selezione dei beneficiari, della co-progettazione con i giovani dei progetti di apprendimento e utilità sociale sul territorio e della verifica dei risultati;

12) di approvare il contratto di comodato e la convenzione di cui al punto 7 tra la Provincia Autonoma di Bolzano e l’Istituto per l’edilizia sociale (Allegato 3);

13) che al termine della sperimentazione di cui alla presente delibera la Giunta provinciale valuterà se estendere la formula individuata di abitazione agevolata anche ad altre parti del territorio provinciale;

14) che la spesa prevista di complessivi € 183.000,00 comprensivi di IVA al 22% viene impegnata come da allegata tabella SAP che costituisce parte integrante della presente deliberazione, come segue:

- euro 24.400,00 sul capitolo U08021.0120 (pos. fin. U0003290) del bilancio finanziario gestionale della Provincia Autonoma di Bolzano per l`anno 2017;

- euro 109.800,00 sul capitolo U08021.0120 (pos. fin. U0003290) del bilancio finanziario gestionale della Provincia Autonoma di Bolzano per l`anno 2018

- euro 48.800,00 sul capitolo U08021.0120 (pos. fin. U0003290) del bilancio finanziario gestionale della Provincia Autonoma di Bolzano per l`anno 2019.

Allegato A

Mi_impegno&Prendo_casa - Regolamento

Premessa

Mi_impegno&Prendo_casa è un progetto pilota di cohousing e cittadinanza attiva dell’Amministrazione provinciale.

Il termine co-housing è utilizzato per definire forme abitative caratterizzate da alloggi privati corredati da ampi spazi comuni destinati alla condivisione tra i cohouser.

“Mi impegno & Prendo casa” coniuga la particolare forma abitativa del co-housing con un percorso di cittadinanza attiva a vantaggio dell’intera collettività.

art. 1
Obiettivi del progetto

1. Il progetto pilota di co-housing nasce per:

- creare nuove opportunità abitative accessibili ai giovani e quindi favorire il loro percorso di autonomia dalla famiglia d’origine in un contesto di crescita educativa e di sviluppo di responsabilità sociale;

- dare ai giovani la possibilità di sperimentare forme di cittadinanza attiva e di facilitazione socio-culturale a favore del miglioramento della coesione sociale della cittadinanza con particolare riferimento ai quartieri di Bolzano

art. 2
Caratteristiche e durata del progetto

1. Il progetto prevede la messa a disposizione dei giovani, quali assegnatari degli alloggi come risultanti da graduatoria, degli spazi per la coabitazione presso l’edificio denominato “Rosenbach” in piazza Nikoletti a Bolzano al prezzo di130 euro al mese per posto letto, comprese spese accessorie.

2. I giovani beneficiari si impegnano a partecipare ad un “progetto di autonomia” che consiste in:

a) un percorso di formazione sulle capacità associative e partecipative, sulla responsabilità sociale e l’impegno civico all’interno del co-housing e a favore dell’intera collettività;

b) la co-progettazione, con l’amministrazione provinciale, di interventi di utilità sociale;

c) lo svolgimento di tali interventi di utilità sociale intesi come facilitazione socio-culturale nei quartieri della città di Bolzano.

3. il progetto avrà durata complessiva dal 01 settembre 2017 al 31 agosto 2020 con cadenza annuale dal 01 settembre al 31 agosto di ogni anno.

art. 3
Requisiti di partecipazione

1. Possono partecipare alla selezione giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni residenti da almeno 5 anni continuativi nella provincia di Bolzano.

art. 4
Termini e modalità di presentazione delle domande e documentazione da allegare

1. La domanda di partecipazione deve essere presentata al “responsabile del progetto di autonomia” di cui all’art. 11 utilizzando i moduli appositamente predisposti.

art. 5
Istruttoria delle domande e definizione della graduatoria

1. Tutti i candidati devono partecipare obbligatoriamente ad una fase di assessment per la selezione e la certificazione delle competenze, a cura di una commissione che prevede la partecipazione di un rappresentante del Servizio giovani, uno della Ripartizione Edilizia agevolata e uno dell’IPES. La mancata partecipazione darà seguito all’esclusione dalla graduatoria.

2. Terminata tale fase, il “responsabile del progetto di autonomia” provvede all’istruttoria e attribuisce a ciascuna domanda un punteggio determinato sulla base dei seguenti criteri:

- motivazione a partecipare (fino a 3 punti)

- esperienza di volontariato (occasionale 2 punti; continuativa 4; regolare 6 punti)

- aver svolto una forma di servizio civile (servizio volontario europeo, servizio civile provinciale, servizio civile nazionale) 2 punti

- valutazione assessment (fino a 9 punti)

- conoscenza delle due lingue italiano e tedesco da verificarsi in sede di assessment (fino a 3 punti)

- essere iscritti alla scuola per le professioni sociali “Lèvinas” (2 punti)

3. Il “responsabile del progetto di autonomia” redige una graduatoria motivando il punteggio assegnato a ciascun candidato e la comunica all’IPES i nominativi dei beneficiari a cui va assegnato un posto letto che provvederà a stipulare i contratti di locazione.

art. 6
Obblighi del beneficiario

1. I beneficiari devono confermare entro 10 giorni dalla comunicazione l’accettazione definitiva. In caso di mancata risposta, si procede alla sua esclusione dal progetto e alla convocazione della prima persona utile in graduatoria.

2. I giovani beneficiari si impegnano a sottoscrivere il provvedimento di assegnazione, il regolamento della casa e le modalità di rilascio del posto letto con l’Istituto per l’edilizia sociale, nonchè il “progetto di autonomia” di cui all’art. 2 punto 2.

3. A titolo di cauzione ogni beneficiario versa, al momento della sottoscrizione del provvedimento di assegnazione, un importo pari a tre mensilità.

art. 7
Casi e modalità di revoca

1. Se il beneficiario non corrisponde il canone mensile entro il 5 di ogni mese, l’Istituto per l’edilizia sociale provvede ad inviare una prima lettera di sollecito. Se, trascorsi 30 giorni dalla comunicazione, il beneficiario continua a non corrispondere il canone, l’Istituto per l’edilizia sociale provvede all’esclusione del beneficiario dal progetto e alla risoluzione del contratto di locazione, che viene comunicata al “responsabile del progetto di autonomia” e al consegnatario.

2. Se il beneficiario non svolge le attività previste dal “progetto di autonomia” di cui all’art. 2 punto 2 o non rispetta il regolamento della casa, il “responsabile del progetto di autonomia” lo esclude dal progetto, comunicando all’Istituto per l’edilizia sociale la necessità di risolvere il contratto di locazione di assegnazione del posto letto.

3. Il beneficiario escluso deve liberare la casa entro 10 giorni dal ricevimento della lettera di revoca inviata dall’Istituto per l’edislizia sociale..

art. 8
Valutazione dell’esperienza e rinnovo

1. Entro il 31 maggio di ogni anno, il “responsabile del progetto di autonomia” redige un documento che attesta il raggiungimento degli obiettivi concordati e certifica le competenze acquisite da ciascun beneficiario.

2. La valutazione positiva è presupposto necessario per l’accettazione di un’eventuale domanda di partecipazione ad un secondo ciclo annuale del progetto “Mi_impegno&Prendo_casa”.

3. Ciascun beneficiario può partecipare al massimo a due cicli annuali del progetto.

art. 9
Posti letto vacanti

1. Nel caso in cui dovessero liberarsi dei posti letto a causa di risoluzione del contratto o interruzione anticipata del periodo di permanenza, il “Responsabile del progetto di autonomia” deve comunicarlo tempestivamente al responsabile del procedimento dell’Istituto per l’edilizia sociale e procedere come segue:

a) inserisce nel progetto, con i relativi obblighi e impegni, un candidato in posizione utile in graduatoria;

b) se la graduatoria fosse esaurita, si attiva per individuare nuovi candidati idonei da inserire nel “progetto di autonomia”;

c) solo nell’impossibilità di individuare nuovi candidati idonei, per garantire una piena funzionalità dell’edificio, assegna i posti vacanti sulla base di graduatorie pubbliche vigenti di Università e scuole professionali.

2. I beneficiari di cui al punto 1 c, che non rientrano nel progetto “Mi_impegno&Prendo_casa”, devono corrispondere il canone ordinario, previsto dal decreto del direttore della Ripartizione Intendenza scolastica italiana nr. 6173 del 2016.

art. 10
Il consegnatario

1. La gestione ordinaria dell’edificio (pulizie, manutenzione ordinaria), la gestione della sicurezza e la gestione amministrativa e contrattuale dei singoli rapporti di locazione con relativo incasso dei canoni spetta all’Istituto per l’edilizia sociale, che vi provvederà direttamente o attraverso un soggetto esterno individuato tramite bando, convenzione o gara.

2. L’Istituto per l’edilizia sociale o il soggetto terzo cui avrà affidato la gestione, nomina il consegnatario, persona fisica consegnataria dell’edificio “Rosenbach” di piazza Nikoletti a Bolzano e responsabile della sicurezza al suo interno.

3. I beneficiari dovranno rivolgersi al consegnatario per segnalare tempestivamente piccoli danni o necessità legate alla manutenzione ordinaria degli spazi. In caso di danni, ne risponde il beneficiario che li ha causati risarcendo direttamente all’Istituto per l’edilizia sociale.

4. In caso di necessità legate alla manutenzione straordinaria, sarà cura del consegnatario comunicarle tempestivamente all’Istituto per l’edilizia sociale, che a sua volta le segnalerà alla Ripartizione Patrimonio della Provincia.

art. 11
Il responsabile del “progetto di autonomia”

1. Il “progetto di autonomia” di cui all’art. 2 punto 2, viene gestito da un’organizzazione

individuata dal consegnatario tramite un bando, denominata “responsabile del progetto di autonomia”.

2. I compiti del “responsabile del progetto di autonomia” sono:

a) promuovere il progetto “Mi_impegno&Prendo_casa” al fine di comunicare la nuova opportunità ai giovani;

b) raccogliere le iscrizioni, organizzare l’assessment e selezionare i giovani beneficiari sulla base dei criteri di cui all’art. 5;

c) assegnare i posti letto;

d) progettare e gestire il “progetto di autonomia”, tenendo conto del sistema dei servizi e delle organizzazioni locali e garantendo il raccordo con l’Amministrazione provinciale;

e) garantire l’attivazione dei giovani beneficiari in attività di utilità sociale a vantaggio dei quartieri di Bolzano;

f) provvedere all’assicurazione dei giovani contro gli infortuni e le malattie connessi allo svolgimento dell’attività di utilità sociale, nonché per la responsabilità civile verso terzi oltre che alla supervisione sul loro impiego, fuori dall’edificio Rosenbach, affinché vengano garantite le migliori condizioni di sicurezza;

g) provvedere ai report necessari per la valutazione del progetto con cadenza almeno trimestrale;

h) certificare le competenze dei giovani al termine dell’esperienza e redigere un bilancio di fine progetto;

1) nominare un tutor.

art. 12
Il tutor

1. Il tutor garantisce una costante presenza durante tutte le attività previste dal “progetto di autonomia” ed è la persona fisica di riferimento per i giovani beneficiari del progetto.

2. Il tutor:

a) garantisce la civile convivenza all’interno dello spazio e la creazione di un gruppo coeso e motivato;

b) sostiene i giovani durante tutto il periodo del progetto;

c) facilita la co-progettazione degli interventi di utilità sociale con i soggetti del territorio e l’Amministrazione provinciale;

d) si relaziona costantemente con il consegnatario per il buon funzionamento dell’edificio.

Allegato C ...omissis...

 

ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionAction2019
ActionAction2018
ActionAction2017
ActionAction Delibera 10 gennaio 2017, n. 10
ActionAction Delibera 10 gennaio 2017, n. 19
ActionAction Delibera 10 gennaio 2017, n. 20
ActionAction Delibera 10 gennaio 2017, n. 21
ActionAction Delibera 17 gennaio 2017, n. 32
ActionAction Delibera 17 gennaio 2017, n. 52
ActionAction Delibera 24 gennaio 2017, n. 56
ActionAction Delibera 24 gennaio 2017, n. 71
ActionAction Delibera 31 gennaio 2017, n. 111
ActionAction Delibera 31 gennaio 2017, n. 113
ActionAction Delibera 31 gennaio 2017, n. 120
ActionAction Delibera 31 gennaio 2017, n. 123
ActionAction Delibera 14 febbraio 2017, n. 166
ActionAction Delibera 21 febbraio 2017, n. 199
ActionAction Delibera 21 febbraio 2017, n. 209
ActionAction Delibera 21 febbraio 2017, n. 212
ActionAction Delibera 21 febbraio 2017, n. 213
ActionAction Delibera 7 marzo 2017, n. 229
ActionAction Delibera 7 marzo 2017, n. 240
ActionAction Delibera 7 marzo 2017, n. 248
ActionAction Delibera 7 marzo 2017, n. 254
ActionAction Delibera 7 marzo 2017, n. 256
ActionAction Delibera 7 marzo 2017, n. 257
ActionAction Delibera 14 marzo 2017, n. 258
ActionAction Delibera 14 marzo 2017, n. 286
ActionAction Delibera 21 marzo 2017, n. 287
ActionAction Delibera 28 marzo 2017, n. 346
ActionAction Delibera 28 marzo 2017, n. 350
ActionAction Delibera 4 aprile 2017, n. 389
ActionAction Delibera 4 aprile 2017, n. 390
ActionAction Delibera 11 aprile 2017, n. 398
ActionAction Delibera 11 aprile 2017, n. 430
ActionAction Delibera 11 aprile 2017, n. 433
ActionAction Delibera 18 aprile 2017, n. 447
ActionActionAllegato A
ActionActionAllegato B
ActionActionAllegato C ...omissis...
ActionAction Delibera 18 aprile 2017, n. 454
ActionAction Delibera 18 aprile 2017, n. 456
ActionAction Delibera 18 aprile 2017, n. 457
ActionAction Delibera 2 maggio 2017, n. 470
ActionAction Delibera 2 maggio 2017, n. 478
ActionAction Delibera 2 maggio 2017, n. 481
ActionAction Delibera 2 maggio 2017, n. 483
ActionAction Delibera 9 maggio 2017, n. 509
ActionAction Delibera 9 maggio 2017, n. 505
ActionAction Delibera 9 maggio 2017, n. 506
ActionAction Delibera 16 maggio 2017, n. 520
ActionAction Delibera 30 maggio 2017, n. 575
ActionAction Delibera 30 maggio 2017, n. 601
ActionAction Delibera 30 maggio 2017, n. 607
ActionAction Delibera 13 giugno 2017, n. 612
ActionAction Delibera 13 giugno 2017, n. 614
ActionAction Delibera 13 giugno 2017, n. 637
ActionAction Delibera 13 giugno 2017, n. 646
ActionAction Delibera 13 giugno 2017, n. 648
ActionAction Delibera 13 giugno 2017, n. 655
ActionAction Delibera 13 giugno 2017, n. 659
ActionAction Delibera 20 giugno 2017, n. 684
ActionAction Delibera 20 giugno 2017, n. 688
ActionAction Delibera 20 giugno 2017, n. 689
ActionAction Delibera 20 giugno 2017, n. 692
ActionAction Delibera 27 giugno 2017, n. 695
ActionAction Delibera 4 luglio 2017, n. 742
ActionAction Delibera 18 luglio 2017, n. 794
ActionAction Delibera 18 luglio 2017, n. 795
ActionAction Delibera 25 luglio 2017, n. 808
ActionAction Delibera 25 luglio 2017, n. 813
ActionAction Delibera 25 luglio 2017, n. 815
ActionAction Delibera 25 luglio 2017, n. 816
ActionAction Delibera 25 luglio 2017, n. 822
ActionAction Delibera 25 luglio 2017, n. 823
ActionAction Delibera 8 agosto 2017, n. 848
ActionAction Delibera 8 agosto 2017, n. 874
ActionAction Delibera 8 agosto 2017, n. 860
ActionAction Delibera 22 agosto 2017, n. 884
ActionAction Delibera 22 agosto 2017, n. 903
ActionAction Delibera 22 agosto 2017, n. 908
ActionAction Delibera 22 agosto 2017, n. 909
ActionAction Delibera 29 agosto 2017, n. 928
ActionAction Delibera 29 agosto 2017, n. 929
ActionAction Delibera 29 agosto 2017, n. 943
ActionAction Delibera 29 agosto 2017, n. 950
ActionAction Delibera 29 agosto 2017, n. 952
ActionAction Delibera 5 settembre 2017, n. 967
ActionAction Delibera 19 settembre 2017, n. 1003
ActionAction Delibera 19 settembre 2017, n. 1005
ActionAction Delibera 26 settembre 2017, n. 1008
ActionAction Delibera 26 settembre 2017, n. 1033
ActionAction Delibera 26 settembre 2017, n. 1034
ActionAction Delibera 26 settembre 2017, n. 1036
ActionAction Delibera 3 ottobre 2017, n. 1054
ActionAction Delibera 3 ottobre 2017, n. 1060
ActionAction Delibera 10 ottobre 2017, n. 1068
ActionAction Delibera 10 ottobre 2017, n. 1080
ActionAction Delibera 10 ottobre 2017, n. 1092
ActionAction Delibera 10 ottobre 2017, n. 1096
ActionAction Delibera 17 ottobre 2017, n. 1118
ActionAction Delibera 17 ottobre 2017, n. 1119
ActionAction Delibera 17 ottobre 2017, n. 1121
ActionAction Delibera 17 ottobre 2017, n. 1122
ActionAction Delibera 17 ottobre 2017, n. 1123
ActionAction Delibera 31 ottobre 2017, n. 1168
ActionAction Delibera 31 ottobre 2017, n. 1179
ActionAction Delibera 31 ottobre 2017, n. 1180
ActionAction Delibera 31 ottobre 2017, n. 1181
ActionAction Delibera 31 ottobre 2017, n. 1184
ActionAction Delibera 14 novembre 2017, n. 1229
ActionAction Delibera 14 novembre 2017, n. 1231
ActionAction Delibera 14 novembre 2017, n. 1246
ActionAction Delibera 21 novembre 2017, n. 1279
ActionAction Delibera 28 novembre 2017, n. 1313
ActionAction Delibera 28 novembre 2017, n. 1315
ActionAction Delibera 28 novembre 2017, n. 1322
ActionAction Delibera 5 dicembre 2017, n. 1343
ActionAction Delibera 5 dicembre 2017, n. 1344
ActionAction Delibera 5 dicembre 2017, n. 1345
ActionAction Delibera 12 dicembre 2017, n. 1366
ActionAction Delibera 12 dicembre 2017, n. 1382
ActionAction Delibera 12 dicembre 2017, n. 1387
ActionAction Delibera 12 dicembre 2017, n. 1388
ActionAction Delibera 12 dicembre 2017, n. 1390
ActionAction Delibera 12 dicembre 2017, n. 1393
ActionAction Delibera 12 dicembre 2017, n. 1395
ActionAction Delibera 12 dicembre 2017, n. 1401
ActionAction Delibera 12 dicembre 2017, n. 1405
ActionAction Delibera 19 dicembre 2017, n. 1407
ActionAction Delibera 19 dicembre 2017, n. 1412
ActionAction Delibera 19 dicembre 2017, n. 1413
ActionAction Delibera 19 dicembre 2017, n. 1415
ActionAction Delibera 19 dicembre 2017, n. 1421
ActionAction Delibera 19 dicembre 2017, n. 1422
ActionAction Delibera 19 dicembre 2017, n. 1434
ActionAction Delibera 19 dicembre 2017, n. 1435
ActionAction Delibera 19 dicembre 2017, n. 1441
ActionAction Delibera 19 dicembre 2017, n. 1448
ActionAction Delibera 28 dicembre 2017, n. 1480
ActionAction Delibera 28 dicembre 2017, n. 1497
ActionAction2016
ActionAction2015
ActionAction2014
ActionAction2013
ActionAction2012
ActionAction2011
ActionAction2010
ActionAction2009
ActionAction2008
ActionAction2007
ActionAction2006
ActionAction2005
ActionAction2004
ActionAction2003
ActionAction2002
ActionAction2001
ActionAction2000
ActionAction1999
ActionAction1998
ActionAction1997
ActionAction1996
ActionAction1993
ActionAction1992
ActionAction1991
ActionAction1990
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico